16 Ottobre 2022

Danimarca: protesta della squadra per i diritti umani e risposta del Qatar

La Danimarca è la squadra capofila nelle proteste contro il Qatar, Paese organizzatore del Campionato del mondo di calcio del prossimo novembre. L’ultima iniziativa è quella della Hummel, multinazionale di abbigliamento che fornisce le maglie ai giocatori danesi: per manifestare a favore dei diritti umani, in particolare quelli degli operai immigrati che hanno costruito le infrastrutture […]

14 Ottobre 2022

Islanda, ultima Thule di pace e sicurezza sociale?

L’Islanda è tradizionalmente in cima alle classifiche mondiali della sicurezza sociale, registrando da sempre un numero molto ridotto di crimini violenti. Sono estremamente basse, in particolare, le cifre delle morti causate da arma da fuoco. Per questo motivo hanno fatto scalpore le tre sparatorie avvenute nelle ultime settimane, nelle quali alcune persone sono decedute. A […]

14 Ottobre 2022

La Bulgaria revoca le sanzioni al carburante russo e si rifiuta di armare l’Ucraina

La situazione economica bulgaria è traballante e quella politica lo è ancora di più: in 18 mesi si sono susseguite quattro tornate elettorali, nessuna delle quali ha prodotto una maggioranza tale da poter governare stabilmente il Paese. Così, in questa fase di incertezza è il presidente Rumen Radev a guidare di fatto la Bulgaria, esercitando un potere […]

9 Ottobre 2022

La Moldavia chiede armamenti e finanziamenti alla NATO e agli amici europei

Il governo di Natalia Gavrilița e della presidente Maia Sandu insiste e vuole più armi e più soldi dalla NATO e dall’Europa. L’occidentalismo della dirigenza moldava rischia di spaccare ancora più in profondità una società che già di suo è divisa fra chi vorrebbe aderire il prima possibile alla UE e chi si sente vicino alla Russia. In un […]

30 Settembre 2022

Germania: dalle promesse “green” al nero delle centrali a carbone

Le promesse green della ministra tedesca degli Esteri Annalena Baerbock prima di andare al governo hanno fatto una fine ingloriosa: da verdi sono diventate nere, proprio come il carbone che oggi la Germania sta ricominciando a usare a volontà. L’obiettivo lanciato dagli ambientalisti, di cui la Baerbock è co-presidente insieme al vicencancelliere Robert Habeck, era rinunciare completamente all’elettricità derivante dal […]

29 Settembre 2022

Angola, continua la crescita petrolifera e il graduale allontanamento dalla Cina

Con la vittoria alle elezioni del 24 agosto, il presidente dell’Angola João Lourenço ha iniziato il suo secondo mandato, che durerà per cinque anni. La tornata elettorale comprendeva anche il rinnovo del Parlamento, e anche qui ha vinto il partito di governo, il Movimento Popolare di Liberazione dell’Angola (MPLA), che regge il Paese dal 1975. Questa volta il margine di […]

28 Settembre 2022

Bolivia, il presidente Arce denuncia le ingerenze nocive degli USA e delle multinazionali

Nel suo discorso del 20 settembre all’Assemblea generale delle Nazioni Uniti, il presidente boliviano Luis Arce ha lanciato pesanti accuse verso USA, NATO e Israele  e poi verso il sistema delle multinazionali che sta schiacciando i diritti e cancellando le culture locali in diverse parti del mondo. Arce, al secondo anno di mandato come presidente delloStato Plurinazionale della […]

28 Settembre 2022

São Tomé e Príncipe, l’opposizione vince le elezioni tra le polemiche

Alle elezioni parlamentari del 25 settembre a São Tomé e Príncipe ha prevalso l’opposizione. Nell’ex colonia portoghese, divenuta indipendente nel 1975, con un totale di circa 36mila voti il partito Ação Democrática Independente (ADI) dell’ex primo ministro Patrice Trovoada ha vinto sugli avversari di centro-sinistra dell’MLSTP-PSD, che hanno preso circa 25mila preferenze. Forti polemiche hanno preceduto e poi seguito […]

27 Settembre 2022

Il Paraguay sostiene Taiwan, ma chiede più investimenti

Il Paraguay è uno dei quattordici Paesi del mondo e l’unico in Sudamerica a riconoscere la sovranità di Taiwan, fin dal 1957. Oggi, però, chiede a Taipei un buon motivo per resistere alle lusinghe di Pechino e restare dalla sua parte: in un’intervista al Financial Times il presidente Mario Abdo Benítez ha detto che servirebbe un investimento da un miliardo […]

24 Settembre 2022

L’Irlanda sanziona Instagram per 405 milioni di euro

Per la terza volta in due anni, l’Irlanda condanna un gigante social a una multa milionaria. Nel 2021 era toccato a WhatsApp, lo scorso marzo a Facebook e oggi a Instagram, ritenuto colpevole di aver gestito in maniera scorretta i dati degli utenti minorenni. Lo ha annunciato Graham Doyle, uno dei responsabili della Commissione nazionale per la protezione […]

1 2 3 4 5 16

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici