29 Aprile 2024

Una Polonia nucleare: l’appello del presidente Duda alza la tensione in Europa

Nel corso della sua recente visita nordamericana il presidente polacco Andrzej Duda ha affermato che Varsavia è pronta ad ospitare le armi nucleari statunitensi. La dichiarazione ha avuto un grosso impatto sull’opinione pubblica europea e ha dato un’ulteriore spinta all’escalation con la Russia. Mosca ha infatti replicato che qualora gli arsenali polacchi contengano missili nucleari […]

24 Aprile 2024

Etiopia, salta l’accordo sul prestito con l’FMI

Addis Abeba ha ricevuto la visita di una delegazione dell’FMI con la proposta di un accordo di prestiti e di riforme. Per il momento, però, l’Etiopia non ha accettato. Intanto cerca l’appoggio della Banca Mondiale e dei BRICS per continuare un percorso di investimenti e di sviluppo cominciato quasi vent’anni fa. Accordo mancato con l’FMI […]

24 Aprile 2024

Indonesia, si lavora al trasferimento nella nuova capitale

Il 2024 è destinato ad essere un anno ricco di novità importanti per l’Indonesia. Oltre all’insediamento del prossimo presidente, vincitore delle elezioni di febbraio, vi sarà anche la fondazione della nuova capitale. La storica Giacarta, che oggi conta più di 11 milioni di abitanti, lascerà il testimone a Nusantara, edificata dal nulla sulla costa orientale […]

21 Aprile 2024

Soros e la sua Open Society lasciano il Kirghizistan

Con una nuova legge sulle organizzazioni non governative diventa difficile per l’ente di Soros finanziare l’operato del suo ente in Kirghizistan. La sua fondazione ha quindi deciso di chiudere la filiale locale, per evitare indagini e contestazioni. La nuova legge che regolamenta le ONG Soros abbandona il Kirghizistan dopo trent’anni. Il motivo è una legge […]

21 Aprile 2024

L’Argentina si schiera con Israele e accusa Cile e Bolivia di collusione con l’Iran

Il governo argentino esprime totale adesione alla causa israeliana e lancia accuse pesantissime ai suoi vicini. Il Ministro della Sicurezza di Buenos Aires sostiene infatti che cellule terroristiche e unità speciali iraniane sono presenti in Sudamerica e ricevono assistenza e protezione da Bolivia e in Cile. Ma questi ultimi rigettano tale narrativa e accusano a […]

14 Aprile 2024

Le elezioni non cambiano il turbolento scenario politico in Kuwait

Si sono svolte il 4 aprile le elezioni per l’Assemblea nazionale del Kuwait. Sono state elezioni anticipate nella monarchia costituzionale affacciata sul golfo Persico. Si trattava di sostituire o confermare 50 dei 65 membri dell’assemblea legislativa unicamerale; gli altri verranno stabiliti d’ufficio dal governo. Lo scioglimento dell’Assemblea È la quarta tornata in cinque anni, la […]

14 Aprile 2024

La nuova presidenza del Senegal prende forma

Ha appena iniziato il suo mandato Bassirou Diomaye Faye, che ha vinto a sorpresa le elezioni presidenziali del Senegal del 24 marzo. Pur non avendo mai ricoperto alcuna carica elettiva, a 44 anni adesso è il più giovane leader di tutta l’Africa. Le prime prospettive Date le tensioni sociali e la crescita economica in rallentamento, […]

13 Aprile 2024

Mistificazione della verità storica e propaganda: il caso della mostra piena di errori sul colonialismo italiano. Intervista con Alberto Alpozzi

Ancora oggi gli aspetti deleteri del colonialismo italiano vengono enfatizzati dai media e dal mondo accademico fino a prevalere su qualunque considerazione di carattere storico. O peggio, fino a distorcere o mistificare quella che è stata la realtà dei fatti. È il grande paradosso della nostra epoca: crediamo di vivere nella società dell’informazione libera e […]

13 Aprile 2024

I Repubblicani denunciano: l’amministrazione Biden ha taroccato i conti dell’assistenza militare all’Ucraina

I calcoli veritieri sulle centinaia di miliardi di dollari destinati a Kiev costituiscono una vicenda tra le più scottanti dell’attuale presidenza democratica. Un gruppo di senatori e di deputati repubblicani ha denunciato qualche giorno fa il gioco sporco condotto dall’amministrazione Biden sull’assistenza militare e finanziaria all’Ucraina. I funzionari governativi avrebbero infatti taroccato i conteggi per […]

8 Aprile 2024

Una nuova NATO più aggressiva e 100 miliardi per l’Ucraina: i Paesi europei storcono il naso

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha lanciato una proposta per rendere l’Alleanza più “intraprendente” nel sostegno verso Kiev. L’obiettivo è scavalcare le incertezze dei governi nazionali e mandare un segnale di forza nei confronti di Mosca. È un progetto estremamente costoso e ambizioso, quello del norvegese. Eppure dopo due mandati consecutivi non sembrava […]

1 2 3 4 26

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici

Abilita JavaScript nel browser per completare questo modulo.