30 Novembre 2022

La bomba sporca di Kiev, nessuna prova non fa una certezza

“Il regime di Kiev progetta di far esplodere un’arma nucleare a bassa potenza per accusare la Russia di usare armi di distruzione di massa“. E’ trascorso un mese da quando il Cremlino aveva lanciato questa pesante accusa contro Kiev. Non si hanno più grandi notizie in merito. Insomma sulla bomba sporca di Kiev, nessuna prova non […]

29 Novembre 2022

Le Potenze Medie stanno cambiando il panorama geopolitico globale

Il quotidiano economico bulgaro Dnevnik presenta un’articolo sul comportamento e le ambizioni delle cosiddette “potenze medie”. In particolare quegli Stati che si pongono fra le grandi potenze e quelle regionali a livello di influenza politica. Nel quadro attuale del conflitto ucraino e della crisi energetica, le loro scelte possono essere decisive nella formazione di nuove […]

27 Novembre 2022

Quali sono i mercenari e i militari occidentali che ancora combattono per Kiev?

Ormai la stampa mainstream ha assodato che nel conflitto in Ucraina vi sono mercenari che combattono a fianco dell’esercito di Kiev, e lo racconta come un dato di fatto. Inizialmente, i media occidentali smentivano o sminuivano tale fenomeno, ma oggi sono costretti a parlarne riportando la morte di connazionali andati a giocare alla guerra contro […]

25 Novembre 2022

Lo dice il New York Times: l’Ucraina è un poligono di esercitazione per le armi NATO

Da un articolo del 15 novembre sul New York Times emerge finalmente una verità scomoda, finora smentita o sminuita dalla narrazione del mainstream: i Paesi del blocco NATO stanno sfruttando il conflitto con la Russia per mettere alla prova le armi di nuova concezione in condizioni reali di combattimento. In Ucraina, uno degli obiettivi dei […]

21 Novembre 2022

Nato: 2% del Pil sugli armamenti va considerato punto di partenza

Il segretario generale dell’Alleanza atlantica, Jens Stoltenberg, durante il suo intervento alla 68esima Assemblea parlamentare della Nato, ha affermato che “Il 2% del Pil sulla Difesa va considerato una base di partenza, non un tetto per i nostri investimenti nel settore della Difesa”. La giustificazione per una nuova corsa agli armamenti è stata “Evitare che il […]

21 Novembre 2022

E pure oggi la Russia fallisce domani: boom degli scambi commerciali con diversi Paesi, anche europei

L’intenzione esplicita delle sanzioni occidentali è quella di indebolire l’economia russa e possibilmente provocarne il crollo, per far desistere il Cremlino dai suoi propositi bellicosi. Con varie gradazioni di russofobia, i politici occidentali si sono sempre sbilanciati in dichiarazioni di questo tenore: le sanzioni sono una mazzata pesantissima per Mosca, causeranno un cambio di regime, […]

18 Novembre 2022

La Turchia come hub per il gas russo in Europa: Erdoğan ha tutto da guadagnarci

Lo scenario delle forniture energetiche all’Europa si sta evolvendo rapidamente, dopo che a metà ottobre è giunta alla Turchia la proposta russa di diventare l’hub da cui distribuire il gas e arrivare quei clienti impossibilitati a causa delle sanzioni di Bruxelles. A seguito dello strano “incidente” capitato al Nord Stream, che ha reso inservibile il […]

9 Ottobre 2022

La Moldavia chiede armamenti e finanziamenti alla NATO e agli amici europei

Il governo di Natalia Gavrilița e della presidente Maia Sandu insiste e vuole più armi e più soldi dalla NATO e dall’Europa. L’occidentalismo della dirigenza moldava rischia di spaccare ancora più in profondità una società che già di suo è divisa fra chi vorrebbe aderire il prima possibile alla UE e chi si sente vicino alla Russia. In un […]

6 Ottobre 2022

Le rivelazioni choc dell’ex senatore della Virginia Richard Hayden Black. La guerra in Ucraina “Per noi è diventata una partita di calcio”

L’ex senatore statunitense Richard Hayden Black, colonnello in congedo dei marines Usa, in un suo intervento televisivo ha espresso la sua opinione sul conflitto in Ucraina senza lasciare molti dubbi sulla strategia che sta mettendo in atto l’Amministrazione Biden e della politica in generale. Numerosi i passaggi choc nel video. “Non ci interessa a noi […]

28 Settembre 2022

Bolivia, il presidente Arce denuncia le ingerenze nocive degli USA e delle multinazionali

Nel suo discorso del 20 settembre all’Assemblea generale delle Nazioni Uniti, il presidente boliviano Luis Arce ha lanciato pesanti accuse verso USA, NATO e Israele  e poi verso il sistema delle multinazionali che sta schiacciando i diritti e cancellando le culture locali in diverse parti del mondo. Arce, al secondo anno di mandato come presidente delloStato Plurinazionale della […]

1 2 3 9

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici