28 Novembre 2022

Chi ci sta rimettendo veramente in Ucraina? La risposta della stampa turca

A proposito dei protagonisti del conflitto ucraino, il quotidiano turco Sabah spiega la reale situazione dei rapporti di forza nell’arena mondiale, nascosta al pubblico occidentale dagli annunci di vittoria di Zelensky e di alcuni governi fieramente ostili alla Russia. Bercan Tutar, direttore della sezione estero del Sabah, mostra il paradosso nel quale è finito il […]

27 Novembre 2022

Quali sono i mercenari e i militari occidentali che ancora combattono per Kiev?

Ormai la stampa mainstream ha assodato che nel conflitto in Ucraina vi sono mercenari che combattono a fianco dell’esercito di Kiev, e lo racconta come un dato di fatto. Inizialmente, i media occidentali smentivano o sminuivano tale fenomeno, ma oggi sono costretti a parlarne riportando la morte di connazionali andati a giocare alla guerra contro […]

25 Novembre 2022

Lo dice il New York Times: l’Ucraina è un poligono di esercitazione per le armi NATO

Da un articolo del 15 novembre sul New York Times emerge finalmente una verità scomoda, finora smentita o sminuita dalla narrazione del mainstream: i Paesi del blocco NATO stanno sfruttando il conflitto con la Russia per mettere alla prova le armi di nuova concezione in condizioni reali di combattimento. In Ucraina, uno degli obiettivi dei […]

17 Novembre 2022

Il Belize rafforza i rapporti con Taiwan e lancia un progetto per le sue acque territoriali

Il Belize è uno dei 14 Stati al mondo che riconoscono ufficialmente Taiwan come Paese sovrano e indipendente. L’ambasciatrice beliziana a Taipei Candice Pitts ha dichiarato che il Belize non si pente dei legami con Taiwan, che è un alleato collaborativo. Inoltre si dice lieta dell’opportunità di rappresentare ad alto livello il suo Paese e […]

14 Novembre 2022

Elezioni in Danimarca: la coalizione di governo vince con le candidate groenlandesi

L’esito incerto delle elezioni in Danimarca è stato deciso dai seggi delle sue “nazioni costitutive”, uno delle isole Faroe e due della Groenlandia. Giunti quasi al termine del conteggio dei voti con una situazione di stallo, gli ultimi posti sono stati assegnati a esponenti del “blocco rosso”, la coalizione di sinistra a cui appartiene la […]

13 Novembre 2022

Moldavia: il governo ottiene ancora soldi dalla UE, ma i cittadini protestano

La presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen si è recata in visita ufficiale a Chișinău, capitale della Moldavia, dove ha incontrato la presidente moldava Maia Sandu. Nel suo breve viaggio è stata accompagnata dalla Commissaria per l’energia, l’estone Kadri Simson: scopo della visita era proprio quello di offrire supporto nella spinosa questione delle […]

7 Novembre 2022

Il Pakistan nella tenaglia della crisi climatica e di quella geopolitica. La riflessione della ricercatrice Tehseen Nisar

Il Pakistan è attraversato da una crisi profonda sia a livello socioeconomico sia sotto il profilo geopolitico e di politica interna. Sicuramente è all’ordine del giorno la crisi umanitaria che ha colpito il Paese quale conseguenza delle alluvioni catastrofiche subite in questi mesi a causa del cambiamento climatico: il maltempo ha infatti colpito un terzo […]

7 Novembre 2022

Papa Francesco non è Chamberlain. Quanto fa fico, colto e responsabile straparlare di “spirito di Monaco”

Bisognerebbe sempre evitare di prodursi in paralleli storici, magari pure facendo astutamente tornare i conti. Risulta particolarmente insopportabile, quindi, l’evocare costantemente “lo spirito di Monaco” da parte dai caporioni del trasversale “partito della guerra”. Un’evocazione volta a “mascariare” nel suo insieme il “popolo della pace” e il suo mobilitarsi. Non sfugge anche a chi non […]

6 Novembre 2022

Deindustrializzazione dell’Europa: la salvezza è cooperare con la Russia

Nelle ultime settimane i cittadini di tutta Europa sono scesi in piazza per manifestare contro il carovita e la minaccia di un inverno al freddo. Anche a seguito di queste proteste i governi europei hanno aumentato gli sforzi per affrontare degnamente i mesi freddi. Vi è chi ha fatto incetta di gas russo sfruttando le […]

1 Novembre 2022

L’Europa vuol fare da giudice sui crimini in Ucraina ascoltando solo l’accusatore

Già qualche anno l’Europa cerca di imporre il suo giudizio morale su tutto ciò che concerne l’Ucraina. Lo ha fatto a partire dal Maidan del 2014, il colpo di Stato – pardon, “rivoluzione” – per arrivare fino ad oggi. Lo fa tramite i media mainstream che impongono una narrativa di una puerilità sconcertante, per la […]

1 2 3 17

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici