4 Novembre 2023

Tunisia, in fuga cinque detenuti coinvolti in atti terroristici

Cinque detenuti che erano stati condannati per il loro coinvolgimento in attacchi “terroristici” e considerate “pericolosi”, sono fuggiti del carcere di Mornaguia, vicino a Tunisi. Lo ha reso noto il Ministero dell’Interno tunisino segnalando che i cinque, “passibili di pene detentive legate a casi di terrorismo, sono fuggiti dal carcere all’alba“. Le autorità avrebbero già […]

31 Ottobre 2023

Dallo stallo in Libia alla tragedia Azawad. Intervista al capo del Consiglio Supremo Tuareg Moulay Jedidi

In Libia, tra progressi e regressi, il processo politico sembra ormai naufragato. Lo stallo causato dalla divisione politica ed istituzionale, se prolungato, rischia di degenerare in una nuova escalation di violenza. Contrariamente agli attori politici, il tessuto sociale e tribale è riuscito a mantenere finora la propria coesione nonostante le innumerevoli sfide. La legge elettorale […]

21 Ottobre 2023

Dal vertice per la pace al Cairo emergono differenze su cui lavorare per una soluzione duratura

La conferenza per la pace al Cairo si è conclusa senza che i leader e ministri degli Esteri abbiano concordato una dichiarazione congiunta, a due settimane dall’inizio di un conflitto che ha ucciso migliaia di persone e provocato una catastrofe umanitaria nell’enclave di Gaza, dove 2,3 milioni di palestinesi stanno vivendo sotto assedio. L’Egitto ha […]

20 Ottobre 2023

“L’unica soluzione è fermare la guerra ora”. Intervista all’ambasciatore palestinese in Marocco, Jamal Al-Shobaki

“Noi palestinesi siamo esseri umani. La comunità internazionale dovrebbe intervenire, costringendo Israele a fermare la guerra e ad attuare il diritto internazionale. Invito gli europei a considerare tutte le persone allo stesso modo”. Lo afferma l’ambasciatore palestinese in Marocco, Jamal Al-Shobaki, in questa intervista esclusiva. Il diplomatico invita la comunità internazionale a prevenire un’ulteriore escalation […]

13 Ottobre 2023

Il mondo ha bisogno di reali soluzioni,  evitando di trasformare i conflitti in guerre di religione

Il mondo ha bisogno di soluzioni reali e durature che vadano oltre alla legge del più forte, accordi di comodo o alleanze che garantiscano interessi di élite. Il sistema, dove l’oppressore diventa vittima e l’oppresso carnefice, si accanisce sempre più contro i vulnerabili. Contro le minoranze che, non avendo più nulla da perdere, vedono nella […]

1 Ottobre 2023

Businesslab: trasformazione digitale apre vaste opportunità commerciali in Tunisia e in Africa

Il 27 settembre, l’ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, l’organismo attraverso cui il Governo favorisce il consolidamento e lo sviluppo economico-commerciale delle nostre imprese sui mercati esteri, ha tenuto un webinar nell’ambito del programma Africa Business Lab, un progetto ideato e promosso dalla stessa Agenzia ICE in collaborazione con SACE e […]

24 Settembre 2023

Saif Al-Islam Gheddafi rompe il silenzio, “in Libia non esiste lo Stato, Derna non sarà ricostruita”

“Ovunque tu sia, la morte ti raggiungerà, anche se ti trovi su alte torri”. Cita il Corano, Saif Al-Islam Gheddafi, rompendo il silenzio per commentare la strage di Derna, la città della Libia orientale, colpita dalla tempesta Daniel. “Il disastro di Derna e della Libia orientale in generale – afferma il figlio del compianto rais […]

19 Settembre 2023

Emergenza migranti: non si fermano gli arrivi. Il sindaco di Qatroun ci parla della situazione nell’estremo sud della Libia

Non si fermano gli sbarchi di migranti a Lampedusa, almeno dodici dalla scorsa mezzanotte, ma il conteggio è soltanto provvisorio perché la nuova ondata di migranti e rifugiati, dalle prime ore del 12 settembre, sembra non essere destinata ad arrestarsi. Mentre il governo italiano fatica a gestire il flusso di arrivi, a Lampedusa anche la […]

14 Settembre 2023

Libia. A Derna migliaia di morti e dispersi per la tempesta Daniel, divisione politica e corruzione rallentano gli aiuti

La città di Derna nella Libia orientale continua a contare le enormi perdite umane dopo il passaggio della tempesta Daniel che ha causato la rottura delle dighe. Il governo parallelo, con sede nell’est del Paese, stima ora i morti a più di 5.300 mentre i dispersi, secondo le stime iniziali, sarebbero oltre 10.000. I torrenti […]

1 Settembre 2023

Unificazione della Libya Central Bank, oltre all’annuncio un gioco politico?

L’annuncio dell’unificazione della Libya Central Bank (LCB) continua a destare sospetti per la rapidità con cui è avvenuta senza essere accompagna apparentemente da progressi concreti verso un’autentica riunificazione. Un documento trapelato sui media e attribuito alla Camera dei Rappresentanti (HoR), poi smentito, ha aumentato i sospetti circa un accordo tra il Governatore della Banca di […]

1 2 3 4 5 18

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici