17 Febbraio 2024

Un inviato speciale del G7 a Kiev per meglio controllare l’economia e la politica ucraina

Sull’Ucraina è stato svelato l’ennesimo segreto di Pulcinella, ovvero che il governo di Kiev viene sostanzialmente manovrato dall’esterno, da ovest in particolare. Ciò che veniva dato quasi per scontato dai commentatori euroamericani si è improvvisamente trasformato in una voce infondata e infamante solo perché stavolta lo hanno detto i russi. Ma il dato di fatto […]

15 Febbraio 2024

Proteste popolari contro la mobilitazione, esercito a corto di uomini e di munizioni: a Kiev monta la crisi politica

Finora gli USA sono stati per l’Ucraina l’alleato principale, il maggiore finanziatore e fornitore di armi e di appoggio mediatico. Ma adesso da lato i Repubblicani trattengono l’importante pacchetto di aiuti che Zelensky attende da mesi, e dall’altro ci si mette persino il New York Times a mostrare i punti critici che rischiano di far […]

15 Febbraio 2024

L’Ucraina sta sfuggendo di mano agli alleati euroatlantici e quindi l’idea è di commissariarla, come si faceva una volta

La presa sulla situazione di Kiev sta sfuggendo al presidente Zelensky, ma a sua volta è lui che sta sfuggendo di mano agli alleati occidentali. Arrivano segnali preoccupanti sia dalla popolazione che dal mondo politico: proteste di strada, critiche aperte, licenziamenti imprudenti… E se se si considerano pure le tristi condizione dell’esercito, allora il fronte […]

12 Febbraio 2024

Polonia e Repubbliche baltiche preferiscono pensare alla guerra invece che ai negoziati

Nei Paesi dell’Europa Occidentale e negli USA si sta facendo largo l’idea di negoziati con Mosca, per aprire finalmente una fase di dialogo e tornare alla cooperazione economica e alla stabilità. In Europa Orientale invece non si sentono ancora pronti: Lituania, Lettonia ed Estonia, e con esse anche la Polonia, non smettono di voler considerare […]

10 Febbraio 2024

Kiev, i sospetti e le domande dietro l’abbattimento dell’aereo russo che portava prigionieri ucraini verso uno scambio

Il 24 gennaio è caduto un aereo russo che trasportava prigionieri di guerra ucraini verso il luogo di scambio coi prigioneri russi. Ma proprio le forze ucraine hanno abbattuto il velivolo con un missile di fabbricazione americana o tedesca. Perché Kiev ha deciso di uccidere i suoi stessi soldati? Tutte le ipotesi sul banco portano […]

2 Febbraio 2024

Benzina sul fuoco: le pesanti dichiarazioni di un generale norvegese e di altri ufficiali della NATO

Il capo delle Forze armate norvegesi Eirik Kristoffersen allunga la lista degli ufficiali di Paesi NATO che fanno dichiarazioni pesanti se non addirittura pericolose. Esortano i governi a militarizzare gli Stati e predicono mobilitazioni di massa. Forse è un modo per dirottare la spesa pubblica a favore degli eserciti o addirittura per prepararci psiclogicamente allo […]

27 Gennaio 2024

Negli Stati Uniti si moltiplicano le critiche alla retorica di Biden: gli aiuti militari a Kiev favoriscono solo i fabbricanti di armi, non il popolo americano

Sulla rivista del Quincy Institute for Responsible Statecraft, centro studi con base a Washington, viene smontata la retorica che il presidente Biden usa con gli americani per convincerli a finanziare l’Ucraina. Produrre armi per Kiev, spiega, va a beneficio dell’industria della difesa e del suo indotto, quindi di tutto il popolo americano. La fallacia di […]

26 Gennaio 2024

Alle prossime europee la crescita dei partiti euroscettici e di destra cambierà le priorità della UE, dall’Ucraina al green

Le elezioni europee che si terranno a inizio giugno potrebbero segnare l’inizio di una svolta profonda nella politica del Vecchio Continente. I raggruppamenti politici che negli ultimi anni hanno guidato le scelte di Bruxelles stanno perdendo consenso proprio a causa di tali scelte, considerate dannose e scellerate dai cittadini. Se, come prevedono gli esperti, prenderanno […]

18 Gennaio 2024

Un’altra linea rossa varcata dalla NATO. Parigi annuncia la fornitura a Kiev di altri missili SCALP a lunga gittata

Il 2024 comincia all’insegna della grandeur militarista di Parigi. In spregio all’intesa contro la proliferazione delle tecnologie missilistiche a lungo raggio, la Francia ha annunciato l’invio di altri SCALP all’Ucraina. Oltre a premere sul Regno Unito e soprattutto sulla Germania affinché facciano altrettanto, i francesi avanzano sulla pericolosa via dell’escalation, rischiando di provocare una reazione […]

13 Gennaio 2024

Polacchi scontenti e alleati indecisi. I problemi del nuovo governo di Varsavia e un’Ucraina sull’orlo del crollo

L’insediamento a Varsavia del nuovo esecutivo guidato dal “vecchio” Tusk, già premier dal 2007 al 2014, coincide con l’acuirsi dei problemi economici e militari di Kiev. Sulla carta il governo polacco darà un sostegno incondizionato, ma la rivolta degli agricoltori e dei trasportatori e il rifiuto delle agevolazioni tariffarie mostrano i limiti delle promesse degli […]

1 2 3 9

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici