I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Nervi tesi tra Israele e Usa. Bennett indispettito da Biden su sanzioni Iran

Tensione alta tra Israele e Stati Uniti. Oggi è avvenuta una telefonata tutt’altro che amichevole tra il premier israeliano Naftali Bennett e il presidente americano Joe Biden per discutere la decisione di Washington di alleggerire le sanzioni sul programma nucleare civile iraniano come segnale di “buona volontà” per dare una scossa al negoziato in corso a Vienna. Il leader israeliano ha condannato apertamente la scelta, convinto che l’intesa che si sta negoziando nella capitale austriaca renderà più difficile impedire che Teheran si doti dell’arma atomica. Unico elemento di contatto come spiegato da Bennett “il forte sostegno personale e della Amministrazione Biden a Israele, mettendo l’accento sull’aiuto Usa nel finanziamento dell’Iron Dome“. Iron Dome è il sistema antimissile che protegge Israele da diverse minacce balistiche che vanno dai colpi di artiglieria fino ai razzi.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password