I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

27 Novembre 2021 – In migliaia a Belgrado per acclamare il presidente Vucic. Telegramma di Papa Francesco a Putin per cordoglio vittime in miniera. Il mondo sempre più preoccupato da variante Omicron ‘chiude i cieli’

Bagno di folla e tripudio di applausi in serata per il presidente serbo Aleksandar Vucic, che a Belgrado è stato acclamato da migliaia di sostenitori accorsi da tutto il Paese per una convention organizzata per celebrare i 13 anni dalla fondazione del Partito del progresso serbo (Sns, conservatore), la forza di maggioranza guidata da Vucic e che da tempo monopolizza ogni appuntamento elettorale nel Paese balcanico. 

Il Cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin ha invitato a nome di Papa Francesco un telegramma al presidente russo Vladimir Putin. “Avendo appreso con tristezza della tragica esplosione della miniera in Siberia, sua santità Papa Francesco porge le Sue condoglianze a Voi e popolo russo“, si legge nel testo.

Un numero crescente di Paesi e regioni sta sospendendo i voli dalle nazioni dell’Africa meridionale a causa di una nuova variante del coronavirus, che ha scatenato forti preoccupazioni tra scienziati e ricercatori, innescando restrizioni in merito agli spostamenti aerei e massicci crolli in borsa in Asia, Europa e Stati Uniti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha dichiarato ieri che l’ultima variante B.1.1.529 del virus Sars-CoV-2 è “preoccupante”, il livello di allerta più grave, e le ha attribuito ufficialmente il nome greco Omicron. Israele vieta l’ingresso di stranieri con voli internazionali per le prossime due settimane per combattere la diffusione della variante Omicron del Covid-19. La decisione, riferisce il Times of Israel, è stata presa dal comitato per la lotta al coronavirus. 

Il colosso tecnologico cinese Baidu ha concesso in licenza il suo algoritmo per il sequenziamento dell’Rna messaggero (mRna) alla casa farmaceutica francese Sanofi, per l’uso nello sviluppo di vaccini e prodotti terapeutici.

Un convoglio militare francese diretto in Mali si è imbattuto in disordini nell’attraversare una città in Niger dopo che era stato già trattenuto, e ritardato di oltre una settimana, a causa delle proteste in corso in Burkina Faso. Il governo del Niger riferisce di due morti e 18 feriti in questo episodio.

Il presidente ceco Milos Zeman è stato dimesso, dopo che ieri era entrato in ospedale perche’ contagiato dal Covid, e quindi si prevede che la nomina del nuovo premier Petr Fiala avverrà domani, domenica. 

E’ finita male, molto male la visita a Marsiglia di Eric Zemmour, lo scrittore e polemista che accende gli animi come possibile candidato di estrema destra alle elezioni presidenziali francesi del 2022. Si è conclusa con un dito medio, immortalata da una foto della France Press.

L’opera più irriverente raffigura Donald Trump nelle vesti di Dio che, con una spada di fuoco stretta in una mano e l’indice dell’altra puntato, caccia via dalla Casa Bianca Joe Biden e Kamala Harris in versione Adamo ed Eva, completamente nudi e con lo sguardo pieno di vergogna. L’autrice è di origine russa e sta facendo discutere non poco la scena artistica newyorchese, tra chi considera le sue tele originali e chi invece le ritiene kitsch e a volte volgari.

Ha fatto il giro del mondo la notizia che la Corea del Nord ha vietato di indossare cappotti di pelle sulla falsariga di quello con cui il dittatore nordcoreano Kim Jong-un è riapparso nei giorni scorsi dopo una lunghissima assenza che, come al solito aveva dato adito al circolare di voci su problemi di salute del leader.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password