I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

21 Giugno 2022 – Zelensky chiede a leader europei settimo pacchetto sanzioni. Accordo Italia-Argentina per progetto satellitare Siasge. Biden prevede nuova pandemia. Macron pensa ad un governo di unità nazionale

In tutti i negoziati con gli alleati stranieri, sottolineo costantemente che è necessario che il settimo pacchetto di sanzioni dell’Ue sia approvato il prima possibile“. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo videomessaggio serale.

Italia e Argentina hanno siglato un accordo per la prosecuzione della cooperazione nell’ambito dell’osservazione della Terra con il progetto Siasge, il Sistema satellitare Italo-Argentino per la gestione delle emergenze Ambientali e lo sviluppo Economico (Siasge).

Ci servono più soldi. Non abbiamo solo bisogno di più soldi per i vaccini per i bambini, abbiamo bisogno di più soldi per pianificare la seconda pandemia. Ci sarà un’altra pandemia“. Lo ha affermato il presidente americano Joe Biden, parlando con i giornalisti alla Casa Bianca.

Il presidente francese Emmanuel Macron sta “considerando” la creazione di un “governo di unità nazionale” per trovare “vie per uscire dalla situazione politica” all’Assemblea nazionale, dove non e’ riuscito a ottenere la maggioranza assoluta.

La tornata elettorale in Colombia si è svolta in modo ordinato, in un ambiente sereno e con uno scrutinio eseguito in maniera “competente, ordinato e trasparente“. Lo ha scritto l’Alto rappresentante dell’Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell.

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha avuto un colloquio telefonico con l’omologo isaeliano, Yair Lapid, in vista dello scioglimento volontario della Knesset, il Parlamento monocamerale di Gerusalemme, che la coalizione di governo dimissionaria ha anticipato a domani nel tentativo di bloccare il principale partito di opposizione, il Likud di Benjamin Netanyahu, di formare un esecutivo alternativo.

Il Consiglio di Stato francese ha chiuso le porte al burkini delle piscine comunali sconfessando il municipio di Grenoble, che aveva autorizzato l’utilizzo di questo costume da bagno molto coprente indossato da alcune donne musulmane.

In Iran sarebbero state eseguite oltre 100 condanne a morte nei primi tre mesi del 2022, confermando un trend in crescita preoccupante. E’ l’allarme lanciato da Nada Al-Nashif, numero due del Consiglio per i diritti umani Onu a Ginevra.

La Commissione Ue ha adottato oggi una proposta per mobilitare 600 milioni di euro dalle riserve del Fondo europeo di sviluppo per affrontare l’attuale crisi della sicurezza alimentare aggravata dall’invasione russa dell’Ucraina. I fondi sosterranno i Paesi di Africa, Caraibi e Pacifico. 

L’anno prossimo più di 2 milioni di rifugiati avranno bisogno di reinsediamento, secondo il Projected Global Resettlement Needs Assessment (previsione di stima per il fabbisogno di reinsediamento) per il 2023, reso pubblico oggi dall’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati. Si tratta di un aumento del 36% rispetto al fabbisogno del 2022, che riguarda 1,47 milioni di persone. 

La presunta spia turca sotto processo al tribunale di Duesseldorf ha confessato di aver lavorato per l’intelligence di Ankara. E’ quanto riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung“, commentando la prima udienza del procedimento, apertosi oggi. Sull’imputato, arrestato a Duesseldorf a settembre del 2021, pendono le accuse di attivita’ per un servizio segreto estero e violazione della legge sulle armi.

E’ “drammatica” la riduzione del 60 per cento delle forniture di gas della Russia alla Germania attraverso il Nord Stream 1, il gasdotto che collega i due Paesi attraversando il Mar Baltico. E’ quanto affermato dal presidente dell’Agenzia federale delle reti (Bnetz), Klaus Mueller

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password