I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

14 Aprile 2022 – Guerra a Wall Street, Musk lancia opa ostile. Macron incassa endorsement Hollande. Il Brasile manterrà ponti finanziari con Mosca. Nazioni Unite contro piano Johnson richiedenti asilo in Ruanda

Elon Musk non è più il maggiore azionista di Twitter dopo che la società di gestione patrimoniale Vanguard Group ha aumentato la sua partecipazione, superandolo. Vanguard possiede infatti il 10,3% di Twitter, mentre il miliardario possiede il 9,1% della società. “Privatizzare Twitter a 54,20 dollari ad azione dovrebbe essere una decisione degli azionisti, non del consiglio di amministrazione. Sì o no?“. E’ il sondaggio che ha lanciato da Mask dal suo account Twitter. E’ comunque crollo per le azioni del social network che ha perso l’1,46% negli ultimi scambi dopo che il patron di Tesla, Elon Musk, ha lanciato un’opa da 43 miliardi di dollari per acquistare la società di social media, offerta che, secondo indiscrezioni di stampa, il cda riterrebbe però “sgradita” e contro la quale starebbe studiando azioni difensive.

L’ex presidente della Francia François Hollande ha invitato gli elettori a votare per Emmanuel Macron al secondo turno delle elezioni presidenziali. 

Il sottosegretario agli Affari Economici Internazionali del Brasile Erivaldo Alfredo Gomes ha detto in una conferenza stampa oggi che il suo Paese adotterà una posizione favorevole a mantenere “ponti finanziari” con la Russia. Lo riporta il Diario de Pernambuco, sul suo sito. “Questi ponti devono essere preservati, come il G20, i Brics, il Fondo Monetario Internazionale“, ha affermato Gomes. 

L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) ha espresso la sua “forte opposizione” al piano britannico di Boris Johnson di inviare in Ruanda i richiedenti asilo arrivati illegalmente nel suo territorio. “Le persone in fuga da guerre, conflitti e persecuzioni meritano compassione ed empatia. Non dovrebbero essere scambiate come merci e portate all’estero per essere curate”, ha affermato Gillian Triggs, assistente del Alto commissario dell’Unhcr. 

La nave ammiraglia della flotta russa del Mar Nero, la ‘Moskva’, è affondata “mentre veniva rimorchiata durante una tempesta, per i danni allo scafo riportati a causa di un incendio innescato dalla detonazione di munizioni” a bordo. A riferirlo, il ministero russo della Difesa. L’equipaggio è stato evacuato. Kiev ha affermato di aver colpito l’incrociatore con i missili mentre Mosca ha negato l’attacco, parlando solo, come detto, di un incendio a bordo dell’imbarcazione. 

Faccia a terra, mani bloccate dietro la schiena, pistola puntata alla tempia. Sono gli ultimi momenti di vita di Patrick Lyoya, il 26enne afroamericano ucciso da un poliziotto bianco con un colpo alla testa dopo essere stato fermato per un banale controllo stradale. 

Israele ha attaccato siti del governo siriano vicino Damasco, senza causare vittime. Secondo quanto riferito dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, gli israeliani hanno attaccato postazioni militari a sud-ovest della capitale. 

Secondo l’agenzia di rating Moody’s, i recenti pagamenti in rubli della Russia su obbligazioni in dollari saranno “considerati un default” se la situazione non venisse sanata entro 30 giorni dalla scadenza delle tranche. 

Un deputato russo e due membri dello staff sono stati accusati dal dipartimento della giustizia americano di aver cospirato per reclutare un cittadino Usa per utilizzarlo come spia del Cremlino e in generale di aver cercato di influenzare deputati e funzionari americani. Aleksandr Mikhaylovich Babakov avrebbe violato le sanzioni, cercato di ottenere visti in modo illegale e gestito un rete di disinformazione a vantaggio del governo russo dal 2012 al 2017.

Il responsabile delle operazioni umanitarie delle Nazioni Unite, Martin Griffiths, ha stanziato 100 milioni di dollari “per combattere la fame” in sei paesi africani e nello Yemen. 

Le donne in Florida non avranno più il diritto di abortire dalla 15esima settimana di gravidanza secondo la legge promulgata oggi dal governatore repubblicano dello Stato. Il testo, adottato dal Parlamento della Florida a maggioranza repubblicana, che entrerà in vigore il 1 luglio, riduce la soglia legale per l’aborto dalle 24 alle 15 settimane di gravidanza. 

Il rappresentante speciale degli Stati Uniti per la Corea del Nord, l’ambasciatore Sung Kim, si recherà a Seul dal 18 al 22 aprile. Durante la sua visita, riferisce il Dipartimento di Stato Usa con una nota, Kim incontrerà il rappresentante speciale della Corea del Sud per gli affari di pace e sicurezza della penisola coreana Noh Kyu-duk e altri alti funzionari per discutere della situazione nella regione. 

La Bolivia ha chiesto alla Corte internazionale di giustizia dell’Aja (Cig) di dichiarare la sua sovranita’ sulle acque del Silala, fiume la cui sovranita’ e’ contesa con il Cile.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password