I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Lituania, flusso migranti da Bielorussia si è arrestato

Il governo di Vilnius ha annunciato che il flusso di migranti che tentavano di entrare nel paese dalla Bielorussia è cessato. E’ stato quindi dichiarato lo stato allo stato d’emergenza fatto scattare a novembre e che scadeva domani. “Secondo le informazioni disponibili, il flusso è cessato“, ha spiegato la premier Ingrida Simonyte. La crisi si protraeva dal mese di agosto e le guardie di frontiera lituane erano impegnate i continui respingimenti di migranti che tentavano di entrare nel paese. Sono circa 8.100 i migranti respinti al confine, lungo il quale è stato nel frattempo costruito una barriera. La crisi ha coinvolto anche il confine fra Polonia e Bielorussia.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password