I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Il Libano riparte dalla gara internazionale per Terminal container

Il ministro dei Lavori pubblici e dei Trasporti libanese, Ali Hamiye’, lancerà domani, 11 novembre, dal porto di Beirut, la gara internazionale per la gestione, l’esercizio e la manutenzione del terminal container dell’infrastruttura, devastata dalle esplosioni del 4 agosto 2020. Si tratta di “un primo messaggio rivolto al mondo sull’avvio delle riforme” in Libano, in un momento in cui la comunità internazionale chiede all’attuale governo una serie di misure e riforme per lo sblocco degli aiuti al Paese, colpito dalla peggiore crisi socio-economica e finanziaria della sua storia contemporanea. Il terminal container genera circa il 75 per cento delle entrate del porto. Dal 2004 all’inizio del 2020 il contratto è stato affidato dalla Beirut Container Terminal Company (Bctc), che ha continuato a gestire l’infrastruttura sulla base di assegnazioni trimestrali. 

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password