I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Afghanistan, nuovo attentato dell’Isis questa volta a Herat

Una bomba attaccata a un minivan è esplosa nella provincia occidentale di Herat in Afghanistan, uccidendo almeno sette civili e ferendone altri nove. Lo hanno reso noto i talebani. La responsabilità dell’esplosione non è stata ancora rivendicata, ma i sospetti sono caduti sullo Stato Islamico che ha compiuto attentati simili da quando gli studenti coranici hanno preso il potere nel Paese il 15 agosto. E’ stato il primo attacco del genere a Herat. Il funzionario talebano locale Naeemulhaq Haqqani ha affermato che le indagini sono in corso.

Lattavo a Herat riporta alla mente il 18 ottobre del 2018 quando sette militari italiani rimasero coinvolti nell’esplosione di un’autobomba in Afghanistan. L’attentatore suicida, alla guida di un’auto carica di esplosivo, si fece esplodere in prossimità una colonna di mezzi italiani.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password