I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

28 Dicembre 2021 – Perde consistenza la causa contro Andrew Cuomo, non verranno perseguiti “baci non richiesti”. Corteo donne afghane disperso da talebani con spari in aria. Polonia nega chiusura di miniera di carbone

L’ex governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo non verrà incriminato per due diverse accuse di “baci non richiesti“. Lo ha deciso il procuratore distrettuale della contea di Westchester, Mimi Rocah. “Sebbene – ha spiegato la donna procuratore – le accuse e le testimonianze siano state ritenute credibili, e la condotta preoccupante, non perseguiremo reati criminali. Questa conclusione non ha alcun legame con una eventuale causa civile tra le parti“. 

Diverse decine di donne afghane hanno manifestato contro le ulteriori limitazioni alle libertà personali decise nei giorni scorsi dai talebani al governo. Per disperdere il corteo, dopo poco le forze dell’ordine hanno sparato in aria, secondo quanto riferisce l’emittente Tolo News. Le donne chiedevano il rispetto del diritto all’istruzione, al lavoro e alla libertà sociale.

La Polonia non ha intenzione di chiudere la miniera di carbone e la centrale elettrica di Turow al confine con la Repubblica Ceca nonostante una disputa in corso con il governo di Praga. Lo ha dichiarato il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki nel corso di una conferenza stampa.

Ci sono anche due operatori di Save the Children tra i 35 uomini, donne e bambini, uccisi venerdì 24 dicembre in un attacco dell’esercito del Myanmar nell’est del Paese.

Il ministro della Difesa e vice premier di Israele, Benny Gantz, ha incontrato il presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen. Come informa la stampa israeliana, nell’incontro, che ha avuto l’ok del primo ministro Naftali Bennett, si è parlato di questioni di sicurezza locale e regionale.

La Procura della Repubblica di Colombia e la Direzione delle indagini penali e dell’Interpol (Dijin) hanno annunciato l’arresto di cinque persone ritenute coinvolte nella realizzazione dell’attentato terroristico verificatosi lo scorso 17 dicembre all’aeroporto Camilo Daza, nel nord-est del paese.

La chiusura di Memorial Internazionale è un evento di inaudita gravità“, dichiara Memorial Italia commentando la liquidazione di Memorial Internazionale decretata oggi su richiesta della Corte Suprema della Federazione Russia a causa di presunte violazioni della “legge sugli agenti stranieri“. 

Evgeny Prigozhin, conosciuto in Occidente come “il cuoco di Putin” e per i suoi legami con il Gruppo Wagner, pensa che le elezioni in Libia siano state annullate perchè la “cosiddetta Comunità internazionale” temeva risultati sgraditi, come la vittoria del generale Khalifa Haftar o del figlio di Gheddafi, Saif al-Islam.

Il rilascio dei cittadini statunitensi Paul Whelan e Trevor Reed, attualmente detenuti in Russia, è una priorità vitale per Washington. 

I negoziatori europei a Vienna hanno ribadito “l’urgenza” delle trattative con l’Iran per ripristinare l’accordo sul nucleare (Jcpoa), da cui gli Usa sono usciti in modo unilaterale nel 2018. “Il negoziato è urgente, è chiaro che siamo vicini al punto in cui l’intensificazione del programma nucleare di Teheran diventerà tale da svuotare completamente il Jcpoa“, hanno avvertito in un comunicato congiunto i diplomatici di Gran Bretagna, Germania e Francia. 

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato oggi che gli strumenti economici sviluppati dal suo governo hanno sollevato il Paese da un cosiddetto “circolo vizioso” e che la Turchia mira a entrare nelle prime 20 economie del mondo.

L’ inviato speciale del segretario generale per lo Yemen, Hans Grundberg, ha definito la “peggiore degli ultimi anni” l’escalation militare attualmente in corso in Yemen. Gli scontri avrebbero portato alla fuga di almeno 35mila persone.

La Corte suprema del Gambia ha respinto oggi il ricorso del principale partito di opposizione del Paese, che aveva chiesto di annullare l’esito delle elezioni tenutesi lo scorso 4 dicembre e vinte dal presidente Adama Barrow, al suo secondo mandato. Il Partito democratico unito (Udp), guidato dal politico di lungo corso Ousainou Darboe, ha detto che la campagna elettorale è stata viziata da corruzione e tangenti. 

Sono 179.807 le persone risultate positive al Covid-19 nelle ultime 24 ore in Francia. E’ quanto emerge dall’ultimo bollettino dell’agenzia francese di sanita’ pubblica.

Proiettili della Guerra di Secessione, ma anche monete, libri e documenti. La capsula del tempo trovata sotto la statua del generale confederato Richard Lee rimossa a Richmond ha svelato cimeli di oltre 130 anni fa. La scatola è stata trovata sommersa nell’acqua ma gli storici che l’hanno aperta hanno constatato che il suo contenuto era in buone condizioni.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password