I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

18 novembre 2021 – Revocata immunità all’ex cancelliere austriaco Kurz, andrà a processo. Premier polacco contro Merkel per apertura colloqui con Minsk. Nuovo scambio di accuse tra SeaWatch 4 la Guardia costiera libica. Instagram, undici stati Usa preparano dossier per danni ai giovani

Con voto unanime il Parlamento austriaco ha revocato l’immunita’ all’ex cancelliere Sebastian Kurz che il mese scorso era stato coinvolto in uno scandalo per presunti sondaggi pilotati prima delle elezioni che lo avevano poi visto vincere e diventare capo di governo. La revoca consente alla procura anti-corruzione di Vienna di procedere nell’inchiesta.

Il premier polacco, Mateusz Morawiecki, si è opposto a colloqui diretti con la Bielorussia in merito alla crisi dei migranti bloccati al confine, avvertendo che “darebbe legittimità” al regime di Minsk. 

La cosiddetta guardia costiera libica ha minacciato stasera l’equipaggio di SeaWatch 4 di sequestro in Libia. La motovedetta ha intimato illegalmente alla nostra nave di lasciare la zona nonostante ci trovassimo in acque internazionali, fuori dalla giurisdizione libica“. Lo ha riferito su Twitter l’organizzazione no-profit.

La deforestazione dell’Amazzonia brasiliana è cresciuta di quasi il 22% tra agosto 2020 e luglio 2021, rispetto al periodo precedente, stabilendo un record negli ultimi 15 anni.

Undici stati americani, sia democratici che repubblicani, hanno avviato un’indagine congiunta per stabilire se Meta, la società madre di Instagram, ha deliberatamente ignorato la pericolosità del social network sulla salute fisica e mentale dei piu’ giovani pur di non rinunciare ai profitti.

Rispetto quello che la giuria ha concluso“. Lo ha detto il presidente americano Joe Biden a proposito dell’assoluzione del 18enne Kyle Rittenhouse, accusato di aver ucciso con un fucile due persone e di averne ferita una terza durante le proteste contro la violenza della polizia lo scorso anno a Kenosha, Wisconsin.

Il giudice di New York, Ellen Biben, ha scagionato dopo 55 anni Muhammad A. Aziz e Khalil Islam, i due uomini condannati per l’omicidio di Malcolm X nel 1965, ordinando che le loro sentenze siano annullate per “errore giudiziario“.

Il presidente americano ha detto che gli Stati Uniti stanno considerando un boicottaggio diplomatico delle Olimpiadi invernali del prossimo anno a Pechino per le violazioni dei diritti umani in Cina. Una decisione che vedrebbe l’assenza dai giochi dei dignitari americani, ma non degli atleti. 

Il governo del Cile chiederà al Parlamento di approvare una quarta proroga dello stato di “eccezione costituzionale” già in vigore dall’11 ottobre nelle regioni dell’Araucania e del Bio Bio. 

Il primo ministro dell’Iraq, Mustafa al Kadhimi, ha ricevuto oggi una telefonata dall’omologo della Polonia, Morawiecki. Lo riferisce un comunicato stampa dell’ufficio del primo ministro iracheno. Le parti hanno discusso dei legami dell’Iraq con la Polonia e con l’Unione europea e delle modalità per svilupparli.

Circa quaranta passeggeri di un volo charter partito lunedì dal Cairo (Egitto) e diretto in Sudamerica, con scalo a Barcellona, sono rimasti da allora nell’aeroporto della citta’ catalana per fare richiesta d’asilo in Spagna. 

La società di valutazione immobiliare tedesca Sprengnetter ha acquisito la maggioranza di Reopla, specializzata nella raccolta, gestione ed elaborazione di Big Data nel settore Real Estate, con l’obiettivo di creare un nuovo punto di riferimento per il mercato dei modelli di valutazione immobiliare automatica (Avm – Automized Valuation Models).

C’è una nuova vittima della crisi dei migranti al confine fra Bielorussia e Polonia. E questa volta è un bambino, di solo un anno. Secondo la ong Polish Emergency Medical Team è stato ritrovato senza vita in una foresta. I suoi genitori erano feriti e sono stati soccorsi. La famiglia, proveniente dalla Siria, si trovava nella foresta da sei settimane.

Gli Usa hanno emesso sanzioni contro sei cittadini iraniani e una entità di Teheran per aver tentato di influenzare le presidenziali americane del 2020: lo hanno annunciato il Tesoro e il dipartimento di Stato Usa.

La situazione peggiora ogni giorno in Germania e si fa sempre più preoccupante. Il numero di nuove infezioni da coronavirus è aumentato drasticamente e ha superato le 60.000 unità per la prima volta dall’inizio della pandemia. 

La Cina ha condannato l’apertura di un’ambasciata taiwanese de facto in Lituania come un “atto estremamente eclatante“, assicurando che qualsiasi mossa di Taipei per avere l’indipendenza è “destinata a fallire“.

La Slovacchia imporrà “un lockdown per i non vaccinati” contro il coronavirus. Lo ha annunciato il primo ministro Eduard Heger in una conferenza stampa trasmessa in diretta tv.

La Francia ha “neutralizzato” una ventina di jihadisti in Niger durante un’operazione aerea che ha visto l’uso di caccia, droni Reaper ed elicotteri Tigre. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password