I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

18 Dicembre 2021 – NYT inguaia gli Stati Uniti, da raid migliaia di morti civili in Medioriente nel 2014. Texas riprende i lavori per costruzione muro verso il Messico. Serbia, Dodik stoppa arrivo nuove truppe straniere nel Paese

Migliaia di civili morti, molti dei quali bambini, a causa di informazioni di intelligence non corrette e target scelti in modo affrettato e impreciso. Un archivio nascosto di documenti del Pentagono sulla campagna aerea americana in Medio Oriente dal 2014 – a cui il New York Times ha avuto accesso – scatta una fotografia ben diversa da quella promossa dal governo americano che da anni parla di guerre di precisione grazie ai droni e bombe mirate.

Il Texas ha ripreso i lavori di costruzione del muro con il Messico. “Stiamo facendo il lavoro del governo federale“, ha detto il governatore, il repubblicano Greg Abbott.

ll leader serbo-bosniaco Milorad Dodik ha detto che non consentirà mai l’arrivo di nuove truppe in Bosnia-Erzegovina, né della Nato né russe.

L’ufficio del primo ministro britannico Boris Johnson ha confermato questa sera le dimissioni del segretario di Stato capo dei negoziati per la Brexit, David Frost, ultimo di una serie di colpi politici subiti dal premier negli ultimi giorni. 

L’ambasciatore iraniano presso i ribelli sciiti Huthi nello Yemen, Hassan Irloo, è stato evacuato a bordo di un aereo militare iracheno da Sanaa. Lo hanno riferito fonti aeroportuali. Riad ha confermato la notizia. “l’ambasciatore è partito con un aereo iracheno ed è probabilmente ora a Baghdad“, ha dichiarato una fonte anonima saudita, senza specificare né le ragioni né le circostanze della partenza, aggiungendo che Irloo è stato portato all’aeroporto “in ambulanza” da un ospedale della capitale yemenita dov’era ricoverato.

Le previsioni di crescita economica nazionale per l’anno 2021, stimando un aumento del prodotto interno lordo del 6,03 per cento rispetto al 5,75 per cento previsto a settembre.

Il Consiglio dei ministri indiano, presieduto da Narendra Modi, ha approvato un programma per lo sviluppo di un ecosistema di produzione di semiconduttori e display, nell’ambito della “Missione per un’India autosufficiente“, lanciata nel contesto della ripresa post pandemia. Il programma, riferisce un comunicato del governo, comprende incentivi per ogni segmento della catena di approvvigionamento. 

La Cina ridurrà i dazi doganali su 954 prodotti nel 2022, con lo scopo di “mantenere stabili e sicure le catene industriali e di approvvigionamento del Paese“. Lo riferisce il ministero delle Finanze, includendo tra le merci suscettibili alle agevolazioni attrezzature mediche, prodotti per le Olimpiadi invernali e ricambi per auto necessari a ridurre le emissioni inquinanti.

Il produttore cinese di smartphone Oppo ha presentato MariSilicon X, il primo chip sviluppato interamente dalla compagnia. Lo riferisce il quotidiano edito a Hong Kong “South China Morning Post“, precisando che il processore è stato pensato per migliorare le prestazioni di imaging sui telefoni, contendendo il primato nel settore a rivali come Huawei e Xiaomi.

Il produttore ed inventore che diede vita ai giocattoli Transformers, Henry Orenstein, è deceduto all’età di 98 anni a causa del Covid.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password