I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Dal Brasile aerei a emissioni “quasi” zero

Il costruttore brasiliano di aeromobili Embraer ha presentato un progetto di sviluppo di velivoli alimentati da energie alternative. I 4 ‘concept’ fanno parte della famiglia di velivoli denominata “Energy“. L’azienda ha spiegato che l’obiettivo è aiutare l’industria a raggiungere l’obiettivo di zero emissioni di carbonio entro il 2050. Non ci sono ancora dettagli su una produzione dei modelli, ma l’azienda prevede la disponibilita’ di tecnologie dal 2030 in poi e ha affermato che ogni aeromobile è studiato in base alla sua fattibilità tecnica e commerciale. Il primo modello, E9-HE, avrà propulsione ibrido-elettrica che consentirà una riduzione fino al 90 per cento delle emissioni di anidride carbonica (Co2). Il velivolo avrà motore posteriore e riuscirà a trasportare fino a nove passeggeri. La stima di Embraer è che sarà disponibile nel 2030.

I dettagli sono stati annunciati durante l’iniziativa Sustainability in Action, trasmessi da Vivo su YouTube, direttamente dalla fabbrica Embraer di São José dos Campos. La società è partner di un consorzio internazionale di Università di Ingegneria, Istituti di ricerca Aeronautica e piccole e medie imprese impegnate a studiare come catturare, armare e gestire l’energia termica e poi capire le sue applicazioni per la propulsione sostenibile degli aerei.

Luis Carlos Affonso, Senior Vice President of Engineering, Technology and Corporate Strategy di Embraer, ha spiegato l’iniziativa della Famiglia Energia. “Vediamo il nostro ruolo di sviluppatori di nuove tecnologie per contribuire con l’industria ai suoi obiettivi di sostenibilità. Non esiste una soluzione semplice o unica per controllare le emissioni zero. Ora stiamo lavorando per adeguare i primi concept di aviazione, prendendo in considerazione quelli attraverso i quali possiamo iniziare a ridurre le emissioni il prima possibile. I piccoli velivoli sono progettati per testare e verificare nuove tecnologie di propulsione in modo che possano essere successivamente applicate a velivoli più grandi. Per questo la nostra Energia Family è una piattaforma importante”.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password