I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

30 Aprile 2022 – Isis rivendica attentato moschea a Kabul. Kiev chiede alla Cina di farsi garante sua sicurezza. Si è dimesso il deputato inglese pizzicato a guardare un porno in Parlamento. Orsini “licenziato” dalla Luiss

L’Isis ha rivendicato l’attentato compiuto ieri in una moschea a Kabul che ha provocato oltre 50 morti. L’esplosione è avvenuta poco dopo la preghiera del venerdi’ nell’ultimo venerdi’ del mese di Ramadan nella moschea Khalifa Sahib, nella parte occidentale della capiale afghana.

Kiev ha offerto a Pechino di diventare uno dei garanti della sicurezza dell’Ucraina. Lo ha detto il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba.

Il deputato britannico Neil Parish ha annunciato oggi le proprie dimissioni, ammettendo di aver guardato in due occasioni materiale pornografico in Parlamento. Intervistato dalla Bbc, Parish ha raccontato che la prima volta è avvenuto in modo accidentale, dopo aver visionato siti di trattori, mentre la seconda volta è stato un “momento di follia”.

La Luiss comunica che l’accordo di collaborazione con Eni per la realizzazione dell’Osservatorio sulla Sicurezza Internazionale, affidato dall’Ateneo al professor Alessandro Orsini, è giunto a scadenza da circa due mesi e non sarà rinnovato. Per questa ragione, i canali di comunicazione dell’Osservatorio, incluso il sito internet “sicurezza internazionale“, da oggi non sono più attivi.

Il governo del Nepal ha vietato l’importazione di alcuni beni di lusso o non essenziali nel tentativo di impedire l’ulteriore riduzione delle riserve valutarie del Paese. Il divieto, pubblicato nella Gazzetta ufficiale, resterà in vigore fino al termine dell’anno fiscale in corso, a meta’ luglio. Il governo del Nepal ha vietato l’importazione di alcuni beni di lusso o non essenziali nel tentativo di impedire l’ulteriore riduzione delle riserve valutarie del Paese. Il divieto, pubblicato nella Gazzetta ufficiale, resterà in vigore fino al termine dell’anno fiscale in corso, a metà luglio. 

La crisi tra il governo del premier israeliano Naftali Bennett e il partito islamista conservatore Ra’am non è stata ancora risolta e la partecipazione resta congelata. Le forze di sicurezza israeliane hanno fermato i due palestinesi ritenuti responsabili dell’uccisione di una guardia di sicurezza di 23 anni venerdì sera all’ingresso dell’insediamento di Ariel in Cisgiordania.

Un cittadino danese di 25 anni è rimasto ucciso in Ucraina“. Lo riporta il sito del quotidiano The Copenhagen Post citando l’emittente TV2, secondo la quale “l’uomo è morto mentre combatteva per le forze ucraine vicino a Mykolaiv“.

Due razzi sono caduti all’esterno della base irachena di Ain al-Asad, dove sono di stanza truppe della coalizione internazionale a guida Usa contro l’Isis, senza fare danni o feriti.

Il Mossad avrebbe sventato un piano iraniano per assassinare un diplomatico israeliano impiegato in un consolato in Turchia. 

Le navi GeoBarents e OceanVikinghanno bisogno urgente di un porto sicuro di sbarco“. E’ quanto ha scritto sul Twitter il portavoce per il Mediterraneo dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim).

La Russia lascerà la Stazione Spaziale Internazionale per ‘colpa’ delle sanzioni imposte a Mosca per la guerra in Ucraina. L’addio metterà fine a una delle poche aree di collaborazione fra Stati Uniti e Russia da quando è iniziata la guerra e segnerà il tramonto di quella che è divenuta un simbolo dell’esplorazione spaziale congiunta e comune. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password