I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

8 Luglio 2022 – Musk rinuncia ad acquisto Twitter. Slovenia stop filo spinato verso la Croazia. Referendum su nuova Costituzione, prevalgono i contrari. Assad visita Aleppo, prima volta dal 2016. Lapid e Mazen a colloquio

L’amministratore delegato di Tesla Elon Musk ha annullato l’intesa da 44 miliardi di dollari per acquisire Twitter, per una serie di violazioni dell’accordo. L’annuncio pone fine all’operazione che sembrava conclusa ad aprile ma che il miliardario aveva sospeso in attesa che il social media dimostrasse che i bot rappresentavano meno del 5% degli utenti totali. 

La Slovenia rimuoverà la barriera di filo spinato eretta al confine con la Croazia durante la drammatica crisi migratoria del 2015-2016. Lo ha annunciato oggi la ministra dell’interno Tatjana Bobnar, secondo cui l’esercito comincerà la prossima settimana a eliminare tale barriera.

L’ex presidente del Cile, Eduardo Frei ha annunciato che voterà contro la bozza della nuova Costituzione del Paese che sarà sottoposta a referendum il prossimo 4 settembre. Se dovesse ricevere il via libera popolare, il testo sostituirà la Costituzione vigente, risalente alla dittatura di Augusto Pinochet. Secondo i sondaggi recenti la nuova Costituzione corre seri rischi di non superare lo scoglio del referendum del 4 settembre: pare infatti che solo il 31% degli elettori sia pronto a votare a favore contro il 51% dei contrari. 

Visita di Bashar Assad ad Aleppo, la prima dal 2016 dopo la presa della città caduta dopo una battaglia di mesi. Lo riferiscono i media statali precisando che Assad, insieme alla moglie e ai figli, ha visitato la città e partecipato all’inaugurazione di una centrale elettrica.

Il nuovo primo ministro israeliano Yair Lapid e il presidente dell’Autorità palestinese Abu Mazen hanno avuto un colloquio telefonica, probabilmente il primo contatto diretto tra un leader israeliano e un palestinese da cinque anni. 

Il principe Harry ha vinto la prima fase di una causa per diffamazione contro l’editore del tabloid britannico, Mail on Sunday: un giudice ha stabilito che erano diffamatorie parti di un articolo in cui si raccontava della denuncia del duca di Sussex contro il ministero dell’Interno britannico. 

Ha ripreso coscienza per la prima volta e ha chiesto del fratello gemello, Cooper Roberts, il bambino di 8 anni rimasto paralizzato dalla vita in giù nella strage del 4 luglio a Highland Park, alla periferia di Chicago.

Il presidente eletto della Colombia, Gustavo Petro, ha nominato l’ex giudice costituzionale Luis Ernesto Vargas come ambasciatore del Paese presso l’Organizzazione degli Stati americani (Osa).

Il ministro dell’Interno del Perù, Mariano Gonzales, riferirà in parlamento in merito al sequestro di una troupe di giornalisti del canale “America Tv” nella regione di Cajamarca da parte di una “ronda contadina“, intervenuta per difendere l’immagine del governo a fronte di presunte accuse di clientelismo.

Toccherà a un prossimo cda, che potrebbe essere convocato già la prossima settimana, provare a sbrogliare il nodo, sempre più intricato, della sostituzione di Francesco Gaetano Caltagirone nel board di Generali

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password