I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

10 marzo 2022 – Inflazione Usa sale a +7,9%, la benzina sale di 1/2 dollari a gallone. Biden assolda influencer Tik Tok contro Russia. Italia, 8 settimane di scorte gas se Mosca chiude rubinetti. India, missile per errore in Pakistan

L’inflazione, arrivata al +7,9 su base annua, stava raggiungendo livelli record già da molto prima che la Russia invadesse l’Ucraina e il prezzo del carburante è cresciuto di un dollaro al gallone (equivalente a circa 3,7 litri) da un anno. In alcune aree del Paese, come la California, è salito anche di due dollari.

La Casa Bianca corteggia gli influencer di TikTok, considerandoli un’arma nella battaglia a sostegno dell’Ucraina e per informare il pubblico. In un incontro su Zoom, la Casa Bianca ne ha convocati 30 – tutte star di TikTok con presenze significative anche su altri social – e ha raccontato loro la situazione in Ucraina ma anche come gli Stati Uniti vedono il conflitto. A informare le star dei social sono stati alcuni funzionari del Consiglio per la Sicurezza Nazionale e la portavoce della Casa Bianca Jen Psaki.  

Se la Russia dovesse chiudere domani il rubinetto del gas avremmo scorte per otto-nove settimane“. Lo ha detto il ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani.

La più grande banca tedesca, Deutsche Bank, si ritirerà dalla Russia, seguendo le orme di altre istituzioni finanziarie internazionali. “Stiamo riducendo le nostre attività rimanenti in conformità con i requisiti legali e normativi“, ha affermato il gruppo in una dichiarazione, due settimane dopo l’invasione dell’Ucraina lanciata dal presidente russo Vladimir Putin. La banca ha precisato di stare aiutando i clienti internazionali non russi a ridurre le attività nel paese e di non stare più facendo nuovi affari in Russia. Gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a due individui e tre entità legate alla Russia per il loro presunto sostegno allo sviluppo bellico nordcoreano, in particolare per quello che riguarda le armi di distruzione di massa.

Il presidente del Cile Gabriel Boric, che ha giurato stamani come successore di Sebastian Pinera a Valparaiso, è entrato stasera alle 19,15 (le 23,15 italiane) per la prima volta nel palazzo presidenziale della Moneda, sede del governo

Dopo che l’India ha ammesso di aver lanciato accidentalmente un missile contro il Pakistan, il consigliere per la Sicurezza nazionale (Nsa) pachistano ha oggi messo in dubbio la capacità di New Delhi di gestire la “tecnologia sensibile”. Il 9 marzo, un proiettile supersonico proveniente dall’India che viaggiava a 40.000 piedi ha coperto oltre 250 km ed è atterrato all’interno del territorio pachistano.

Gli Stati Uniti non hanno prove della presenza di truppe bielorusse in Ucraina. A dichiararlo il Pentagono a The Telegraph. Intanto la Russia fornirà nel prossimo futuro armi di ultima generazione alla vicina Bielorussia. E’ quanto emerso dopo un incontro al Cremlino fra il presidente russo Vladimir Putin e il suo omologo bielorusso Alexander Lukashenko, secondo Sky News

Il presidente per gli affari globali di Meta, Nick Clegg, ha precisato oggi che le nuove regole che consentiranno su Facebook espressioni dure nei confronti della Russia verranno applicate soltanto in Ucraina. 

L’agenzia S&P taglia il rating dell’Ucraina a ‘B-/B’, e lo mette sotto creditwatch negativo aprendo a quindi a ulteriori downgrade.

In Bosnia-Erzegovina non vi è attualmente una minaccia immediata alla sicurezza, ma per prudenza e precauzione è stato deciso di rafforzare il contigente Eufor di stanza nel Paese.

Ivan Fedorov, sindaco della città ucraina di Melitopol, è stato identificato in un video in cui viene portato via da uomini armati da un edificio governativo. L’ufficio del procuratore per la regione di Luhansk, repubblica sostenuta dai separatisti russi e non riconosciuta da Kiev, ora afferma che stanno valutando le accuse di terrorismo contro di lui. 

E’ stato lo stesso presidente Usa Joe Biden a “porre il veto” sulla fornitura di aerei da guerra MiG-29 polacchi all’Ucraina temendo che questa sarebbe stata provocatoria per il presidente russo e prodotto un incidente che avrebbe potuto suscitare un’escalation.

Gli Stati Uniti hanno esortato Iran e Russia a prendere le “decisioni” necessarie per raggiungere rapidamente un accordo sul nucleare iraniano dopo che a Vienna i negoziati si sono interrotti.

Allarme dei costruttori sul continuo aumento dei costi dei materiali da costruzione che negli ultimi giorni sono ulteriormente schizzati. Materiali come il bitume, acciaio, alluminio e tanti altri risultano ormai praticamente irreperibili se non a costi insostenibili. A peggiorare ulteriormente le cose il macroscopico rialzo di gas e carburante che sta mettendo in ulteriore difficoltà i trasporti e la gestione delle consegne. 

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, e il presidente della Commissione dell’Unione africana (Auc), Moussa Faki, hanno firmato un memorandum di intesa per migliorare la partnership sulla salute pubblica.

La Camera dei deputati argentina ha approvato la legge che sostiene l’accordo con il Fondo monetaria internazionale per il rifinanziamento di 45 miliardi di dollari di debito.

Il ministro della Difesa Lloyd Austin sarà in Slovacchia la prossima. 

Per rispondere all’invito dei capi di Stato, in Italia siamo pronti a coltivare da quest’anno un milione di ettari aggiuntivi di terreno per produrre 75 milioni di quintali in piu’ di mais per gli allevamenti, di grano duro per la pasta e tenero per la panificazione sulla base di contratti di filiera necessari per ridurre la dipendenza dall’estero“. E’ quanto afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password