I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

8 Gennaio 2022 – NordStream2, segretario SpD tedesco risponde all’Ucraina ricordando che l’opera non è in discussione. Etiopia, nuovo massacro nel Tigray, 56 civili uccisi da drone. Tunisia-Italia, accordo sui rifiuti

L’avvio del gasdotto Nord Stream 2 non è legato alla politica ed è in linea con i desideri del popolo tedesco. Ad affermarlo è il segretario del Partito Socialdemocratico (SpD), Kevin Kuehnert, l’unica cosa che ne ritarda l’attivazione sono le autorizzazioni. A suo dire, l’unica cosa che ne ritarda l’attivazione sono le autorizzazioni.

I ribelli tigrini hanno riferito dell’uccisione di 56 civili nel raid di un drone contro un campo di sfollati nel nord dell’Etiopia. 

L’ambasciata di Tunisia in Italia e la Regione Campania hanno raggiunto un’intesa per il rimpatrio imminente dei rifiuti di provenienza italiana, attualmente stoccati presso il porto tunisino di Sousse.

Record di contagi a New York. Nelle ultime 24 ore si sono infatti registrati 90.132 casi, dopo i quasi 83 mila casi di ieri. I decessi sono stati 154.

Gli Usa sono pronti a discutere con la Russia di sistemi missilistici ed esercitazioni militari. Lo ha riferito un funzionario della Casa Bianca in vista dei colloqui che si terranno a Ginevra tra due delegazioni per cercare di allentare la tensione sullo sfondo della crisi ucraina.

Vasta partecipazione in Francia alle manifestazioni dei no-vax contro il pass vaccinale: secondo il ministero dell’Interno, vi hanno preso parte in tutto il Paese più di 105 mila manifestanti, oltre quattro volte quelli della precedente mobilitazione del 18 dicembre.

La compagnia pubblica responsabile della distribuzione dell’elettricità in Libano (Edl) ha annunciato oggi nuovi blackout delle sue centrali, accusando in una nota un sabotaggio della rete elettrica da parte di alcuni manifestanti durante una protesta per la carenza delle forniture nei pressi di una centrale ad Aramoun, a nord di Beirut. 

La regione autonoma del Tibet, nella Cina sud-occidentale, ha realizzato 3.083 nuove stazioni 5G nel 2021, portando il numero complessivo di unità operative nella regione a 6.660: il Tibet prevede di estendere l’applicazione della tecnologia di quinta generazione ai principali comparti dell’economia nazionale, tra cui sanita’, istruzione, trasporti e logistica. 

Il telescopio spaziale James Webb, due settimane dopo il lancio, ha completato la fase di dispiegamento, aprendo completamente lo specchio primario, il più grande mai mandato nello spazio, con un diametro di sei metri e mezzo.

L’ex capo dell’intelligence del Kazakistan e alleato dell’ex presidente Nursultan Nazarbayev, Karim Masimov, è stato arrestato alto tradimento. Accusa legata al tentativo di rovesciare il governo, nel contesto delle violente proteste innescate dall’aumento del prezzo del gas. Centinaia di cittadini russi hanno chiesto di essere rimpatriati dal Kazakistan, teatro di violenti scontri fra manifestanti e forze di sicurezza.

La principessa di famiglia reale saudita Basmah bint Saud, 57 anni, è stata rilasciata nel suo Paese dal carcere, dove era detenuta dal marzo del 2019 insieme alla figlia senza che le fosse mossa alcuna accusa specifica.

Il tasso di disoccupazione in India è salito al 7,91 per cento a dicembre, dal sette per cento di novembre, raggiungendo il livello più alto da quattro mesi. 

Il presidente del Turkmenistan ha ordinato che vengano spente le fiamme, alimentate da gas naturale, che da oltre 50 anni bruciano in un cratere remoto nel deserto del Karakum, che la vulgata comune attribuisce a un errore di trivellazione risalente al 1971, in era sovietica.

Il numero due del Partito repubblicano al Senato, John Thune, concorrerà per essere rieletto il prossimo autunno.

La premier serba, Ana Brnabic, ha detto che il suo governo è vicino alla decisione di annullare tutti gli accordi con la multinazionale mineraria anglo-australiana Rio Tinto in vista dello sfruttamento di una grande miniera di litio nell’ovest della Serbia. Un progetto che ha provocato proteste e manifestazioni da parte di gruppi ambientalisti in tutto il Paese.

Le autorità dell’Egitto hanno deciso di rilasciare oggi Ramy Kamel, attivista copto e tra i fondatori della Maspero Youth Foundation, l’organizzazione che riunisce i familiari delle vittime del massacro di Maspero del 9-10 ottobre 2011.

Il leader di Diritto e giustizia (PiS), Jaroslaw Kaczynski, starebbe considerando la rimozione del ministro della Giustizia. e leader del Partito antieuropeo Solitaria Polska, Zbigniew Ziobro, dal governo della Polonia.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password