16 Novembre 2022

15 Novembre 2022 – Due missili cadono sulla Polonia, scambio d’accuse Kiev-Mosca. La Terra ha superato gli 8 miliardi di abitanti. Sostenitori De Santis contro Trump

Due missili sono caduti sul territorio della Polonia nella regione di Lublino al confine con l’Ucraina uccidendo due persone. Lo riferisce l’emittente radiofonica polacca “Zet“. A breve giro il media polacco afferma che quelli caduti nel villaggio di Przewowo, in Polonia, al confine con l’Ucraina, “sono molto probabilmente i resti di un razzo abbattuto dalle forze […]

30 Settembre 2022

Un’Europa in pace e che respiri con i suoi due polmoni. Lo “spirito” di Assisi del Movimento Cristiano Lavoratori

Pace come urgenza centrale, Europa quale “comunità di destino” chiamata a “respirare con entrambi i suoi due polmoni” e popolarismo assunto/interpretato nel suo essere non archiviabile originale cultura politica dinamizzante (e generativamente legata al patrimonio rappresentato dalla Dottrina Sociale della Chiesa cattolica). Avviando il proprio cammino verso la celebrazione dal cinquantesimo dalla sua costituzione, che cadrà il prossimo 8 […]

18 Settembre 2022

Conflitto Russo-Ucraino, Sherif El Sebaie: “L’Europa potrebbe permettersi di reggere almeno due anni di guerra a questi ritmi?”

Prosegue il conflitto tra Russia e Ucraina: sono ormai 207 i giorni in cui i due contingenti militari si affrontano. Se il mainstream ha enfatizzato la riconquista da parte di Kiev di alcuni snodi strategici dell’area di Karkhiv, Kupiansk e Izyum in particolare, serpeggia estremo nervosismo tra i vertici dell’amministrazione Biden. Ad affermarlo la Cnn che […]

21 Aprile 2022

Sondaggio TP, la maggioranza degli italiani pensa che non si trovi pace in Ucraina per colpa dell’Occidente

Un sondaggio pubblicato da Termometro Politico (TP), azienda specializzata da oltre dieci anni in analisi politiche ed elettorali e sondaggi demoscopici, ha pubblicato un sondaggio che ribalta le previsioni: la maggioranza degli italiani inizia a pensare che in Ucraina non si sia ancora raggiunto un cessate il fuoco per colpa dell’Occidente. Si tratta di un […]

6 Aprile 2022

Sahara Occidentale, la Spagna approva il piano del Marocco. Protesta l’Algeria

Sulla questione relativa alla sua ex colonia del Sahara Occidentale, la Spagna ha sempre cercato di tenere una posizione equidistante fra la rivendicazione di sovranità avanzata dal Marocco e il favore dato dall’Algeria agli indipendentisti del Fronte Polisario. Tuttavia, qualche settimana fa Madrid ha approvato il piano che darebbe l’autonomia al Sahara Occidentale considerandolo parte integrante del Regno del Marocco: […]

1 Aprile 2022

Un esempio da ricordare per la ripresa: Hjalmar H. Shacht (Il mago della moneta)

Le premesse: gli anni delle guerre mondiali e le conseguenze Alla fine della prima guerra mondiale la pace, che si sarebbe dimostrata precaria, venne definita con il Trattato di Versailles, che obbligava la Germania a rimborsare i danni di guerra fino agli inizi degli anni sessanta. Questa condizione, voluta in modo particolare dalla Francia, trovò […]

29 Marzo 2022

Russia-Ucraina, Gen. Carlo Landi: il rischio di misurare con un “metro” fatto da noi. Forte10 lavora per la pace?

Si è concluso il quarto di colloqui a Istanbul per studiare i termini della fine del conflitto russo-ucraino. Si è appreso che i due capi negoziatori, il russo Vladimir Medinsky e l’ucraino David Arahamiya si sono incontrati in privato prima del faccia a faccia. Eppure la mediazione è apparsa in salita ancora prima di iniziare […]

27 Marzo 2022

La Francia non ha fretta di uscire dal mercato russo

Nella crisi militare in corso in Ucraina c’è un attore potenzialmente molto importante, le cui decisioni potrebbero influire sulle conseguenze del conflitto: la Francia. Vi sono almeno tre elementi che distinguono Parigi dagli altri protagonisti europei di questo momento storico: il suo essere potenza nucleare dotata di relativa indipendenza rispetto alla NATO (di cui è […]

26 Marzo 2022

Gli ultimi sviluppi della partita internazionale in Libia, ne parliamo con Alessandro Scipione

Sebbene l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica sia concentrata sulla crisi Ucraina, dopo aver evitato una nuova esplosione di violenza sulla capitale Tripoli, in Libia lo stallo politico e lo spettro della divisione continuano ad essere tangibili. Valutiamo gli ultimi sviluppi della partita internazionale nel Paese nordafricano con Alessandro Scipione. Giornalista professionista, lavora dal 2010 […]

23 Marzo 2022

22 Marzo 2022 – Sanzioni Usa ai parlamentari della Duma. Transgender ucraini respinti alla frontiera, devono stare in patria a combattere. Bonomi denuncia crescita a zero per l’Italia e non per colpa della guerra

L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, sta preparando un pacchetto di sanzioni contro la maggior parte dei membri della Duma di Stato russa, la camera bassa del parlamento di Mosca, come ulteriore risposta all’invasione russa in Ucraina.  Intrappolati da un documento che non le riconosce ancora come donne. E’ la ‘guerra nella guerra‘ […]

1 2 3 5

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici