9 Gennaio 2022

In Esclusiva – Libia, intervista ad Abdullah Naker: “tra Dbeibah e Bashagha una lotta immaginaria”

L’interferenza straniera, in particolare il conflitto tra Russia e Stati Uniti, è stata una delle ragioni principali della sospensione del processo elettorale in Libia. Nelle ultime settimane abbiamo assistito inoltre ad una notevole mobilitazione di forze militari nella capitale, spesso motivata con il pretesto di proteggere le elezioni. Ma quali, dal momento che non avranno […]

20 Giugno 2021

Guerra alla memoria storica o pacificazione per una memoria condivisa?

È un dibattito acceso quello che si è sviluppato tra l’Università del Salento e il Consiglio Comunale della Città di Lecce sull’intitolazione di una strada o di una piazzetta a Sergio Ramelli e alle vittime dell’odio politico. Un dibattito che, com’è giusto che sia, è andato oltre le mura istituzionali e ha coinvolto la società civile, […]

30 Marzo 2021

Birmania, Brighi: Etnie che si sono sempre guardate con diffidenza ora manifestano insieme. Difficile trovare soluzione

«Oggi trovare una soluzione è difficile perché la popolazione birmana non intende perdere la libertà conquistata. Etnie che si sono sempre guardate con diffidenze ora lavorano e manifestano insieme». Cecilia Brighi è segretaria generale dell’associazione Italia-Birmania insieme. Durante la Giornata delle forze armate birmane sperava arrivasse lo stop, o almeno una pausa dalle carneficine che […]

19 Marzo 2021

Parola ad Ahmed Zubair Al-Senussi: “il sistema federale, unica via d’uscita per la Libia”

Al-Beida – “Mi chiamo Ahmed Zubair Al-Senussi e vengo dalla famiglia del Governatore della Libia. Nato nella città di Marsa Matrouh nel 1934, quando gli alleati trionfarono, siamo tornati nella nostra patria in Cirenaica. Ho vissuto e studiato qui, prima ad Al-Abyar e poi Bengasi. Nel 1957, mi sono diplomato in una Accademia militare in Iraq, […]

17 Settembre 2020

Referendum, Grosso: il sì porterà difficoltà in termini di rappresentanza. Il Pd sta snaturando il rapporto con la base: i militanti sono tutti per il ‘No’.

Enrico Grosso è uno dei più convinti costituzionalisti schieratisi per il «no» al taglio dei parlamentari, tanto da aver portato le sue motivazioni in un’audizione alla Camera. Dalla minor rappresentanza e proporzionalità, passando per la parità di genere, fino all’efficienza del Parlamento. Ma ciò che lo spaventa di più è il «messaggio populista e anticasta […]

17 Settembre 2020

Referendum, Quagliariello: la democrazia rappresentativa, così com’è oggi, non funziona. Con il sì avremo istituzioni più efficienti

Il senatore Gaetano Quagliarello, eletto in questa legislatura con Forza Italia ed oggi nel gruppo Misto, è stato ministro per le Riforme costituzionali durante il governo Letta. Autore del libro «Perché è saggio dire no» ai tempi della riforma Renzi, oggi dice convintamente «sì» al referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari del 20 e 21 […]

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici