9 Gennaio 2023

Alleanza militare coi Paesi ex URSS e altre opzioni sul tavolo di Putin per cambiare il corso del conflitto in Ucraina

Proponiamo la disamina fatta dalla testata araba Al Jazeera a firma del suo giornalista Aladdin Khedr a proposito delle opzioni del presidente russo Vladimir Putin nel conflitto in Ucraina. Khedr prende soprattutto in il possibile ruolo della OTSC, l’Organizzazione del Trattato di Sicurezza Collettiva, che raggruppa cinque Paesi ex URSS sotto la guida di Mosca […]

9 Aprile 2022

Erdoğan cerca di farsi spazio fra i grandi della politica mondiale grazie alla crisi ucraina

Proponiamo un’analisi della crisi ucraina fatta dal giornalista Dmitry Minin con riferimento agli interessi economici e geopolitici della sponda meridionale del Mar Nero. Ankara si sta distinguendo nel suo tentativo di diventare mediatore privilegiato fra Mosca e Kiev, mentre Erdoğan cerca di prendersi più meriti di quelli che ha davvero e di consolidare ancora di […]

28 Novembre 2021

Biden potrebbe avviare una nuova strategia americana nel Caucaso

Gli Stati Uniti stanno diminuendo la presenza militare in Medio Oriente. Dopo essere andati via dall’Afghanistan, oggi ci si presenta la questione seguente: riusciranno gli americani a incrementare o a sfruttare nel Caucaso la proiezione di potere già esistente? Alla rivista

21 Aprile 2021

Baku: inaugurato il Parco dei Trofei di Guerra

Giorni fa il Presidente dell’Azerbaijan Ilham Aliev ha inaugurato il Parco dei trofei di guerra a Baku. A prima vista sembra che si tratti dei soliti parchi della vittoria che si possono visitare in molti paesi, invece questa volta si tratta di un “parco” dove i visitatori possono assistere alle scene agghiaccianti di degradazione della memoria delle […]

28 Febbraio 2021

Basi militari turche in Azerbaigian? Gli azeri continuano le relazioni con altri Stati. Alla Turchia ora si aggiunge il Pakistan

Dopo la firma lo scorso 9 novembre dell’accordo di pace siglato da Armenia, Azerbaigian e Russia per porre termine alle ostilità esplose il 27 settembre e per la restituzione a Baku dei sette distretti al confine fra Karabakh e Azerbaigian, conquistati da Erevan agli inizi degli anni ’90, ad assicurare per almeno cinque anni la […]

16 Dicembre 2020

Nagorno-Karabakh, le ragioni della contestata delegazione italiana a Baku. Rizzotti: “E’ stata una missione di verifica e di pace. Stupiscono minacce”

Trascoso un mese da quel 10 novembre, quando il premier armeno Nikol Pashinyan  firmò il «doloroso» accordo con i presidenti di Azerbaigian e Russia per porre fine alla guerra nella contesa enclave del Nagorno-Karabakh, due delegazioni italiane sono andate in visita ufficiale a Baku e nei territori interessati dal cruento conflitto che ha interessato la regione […]

21 Ottobre 2020

Tregue fallite in Nagorno-Karabakh, Libaridian: “Per Turchia e l’Azerbaijan le mediazioni di Russia, Francia e Stati Uniti non contano nulla”

Non regge neanche pochi minuti la seconda tregua umanitaria nel Nagorno-Karabakh. Entrato in vigore nella mezzanotte del 17 ottobre scorso, l’accordo mediato da Mosca per un cessate il fuoco fra Armenia ed Azerbaijan al fine di consentire ai due Paesi di scambiarsi prigionieri e feriti, è naufragato allo stesso modo del precedente, il 10 ottobre […]

10 Ottobre 2020

L’ambasciatrice armena in Italia Hambardzumyan: “Turchia fuori dal Gruppo di Minsk e l’Italia resti neutrale”

Rimane incandescente la situazione nel Nagorno-Karabackh (Repubblica dell’Artsakh), la regione a maggioranza armena nel Caucaso meridionale che da oltre trent’anni rivendica la sua indipendenza dall’Azerbaijan. Una disputa che nelle ultime settimane ha assunto i connotati di una vera e propria guerra fra Azerbaijan, Artsakh e Armenia, con la Turchia che sin da subito si è schierata […]

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici