16 Gennaio 2023

L’inverno mite fa risparmiare gas: per i tedeschi una gioia amara e molto ambigua

La Germania tira un sospiro di sollievo: i depositi di gas dovrebbero bastare fino alla primavera. Ma è un sollievo temporaneo, perché a Berlino sanno che la crisi energetica è ben lungi dall’essere risolta e la deindustrializzazione dell’Europa è ancora in atto. Ed è una gioia ambigua, perché nel governo Scholz i ministri Verdi, saliti […]

FOTO - Conferenza per la Siria
16 Gennaio 2023

Ucraina, una trappola per la NATO in stile Afghanistan: intervista al professor  Krejčí

Secondo il politologo ceco Oskar Krejčí il conflitto in Ucraina potrebbe rivelarsi per i Paesi della NATO una sorta di “trappola afghana”, mentre il mondo si muove inesorabilmente verso il multipolarismo. Nell’intervista effettuata da Daniela Černá per il portale Parlamentí Listy, il professor Krejčí delinea alcune possibili prospettive nel 2023 per l’Occidente e per la […]

7 Novembre 2022

Papa Francesco non è Chamberlain. Quanto fa fico, colto e responsabile straparlare di “spirito di Monaco”

Bisognerebbe sempre evitare di prodursi in paralleli storici, magari pure facendo astutamente tornare i conti. Risulta particolarmente insopportabile, quindi, l’evocare costantemente “lo spirito di Monaco” da parte dai caporioni del trasversale “partito della guerra”. Un’evocazione volta a “mascariare” nel suo insieme il “popolo della pace” e il suo mobilitarsi. Non sfugge anche a chi non […]

17 Ottobre 2022

16 Ottobre 2022 – I Tory all’assalto del premier Truss, in 100 ne chiedono dimissioni. Biden torna a minacciare l’Arabia Saudita per decisioni Opec+. Donbass, respinta offensiva ucraina. Verdi Germania, ok a piano federale per nucleare. Armi Iran alla Russia, spingono Israele ad armare Kiev

Circa 100 parlamentari Tory britannici hanno scritto al presidente del comitato direttivo del Partito conservatore (il cosiddetto “Comitato del 1922”), Graham Brady, per chiedere un voto di sfiducia per la premier Liz Truss. Lo hanno riferito fonti di Westminster alla testata britannica iNews. Per avviare un voto di sfiducia serve una richiesta da almeno il […]

16 Ottobre 2022

L’Ungheria chiede la pace e lancia una consultazione popolare sulle sanzioni anti-russe

L’opinione dei cittadini su un tema delicato come le sanzioni anti-russe e le loro ricadute sull’economia deve contare qualcosa: così ritiene il governo ungherese, che ha indetto in proposito una consultazione nazionale. A ogni famiglia verrà inviato un questionario al quale rispondere entro il 9 dicembre, dicendosi favorevoli o contrari all’opposizione di Budapest verso le sanzioni UE […]

10 Luglio 2022

Generale Bertolini: “Come qualunque osservatore obiettivo poteva capire fin dall’inizio delle ostilità, i russi stanno vincendo. NATO ha creato in ucraina il suo Afghanistan”

Nell’ultimo mese più di qualche cosa scricchiola nell’unità occidentale. Da più settimane la Germania tiene fermo il pacchetto da 9 miliardi di euro di aiuti che rappresenterebbe la principale forma di sostegno dell’Unione europea all’Ucraina. Un boicottaggio silenzioso che avrebbe convinto ieri Volodymyr Zelensky a rimuovere improvvisamente l’ambasciatore ucraino a Berlino Andryi Melnyk. A preoccupare Kiev vi […]

9 Marzo 2022

L’operazione militare russa ribalta il corso politico della Germania

“Putin ha casualmente dato inizio a una rivoluzione in Germania”: recita così il titolo di un articolo del 27 febbraio dell’autorevole testata americana Foreign Policy. Secondo alcuni esperti, l’operazione militare speciale russa in Ucraina si è trasformata in un grilletto che ha fatto partire il cambiamento della politica estera e di difesa della Repubblica Federale di […]

7 Marzo 2022

La chiave di lettura del professor Flavio Felice: “Papa Francesco si è recato dal rappresentante dell’invasore; è un atto di estremo realismo”

“Non mi risulta che il Papa abbia espresso una linea geopolitica che imponga di vivere sotto il tacco di Vladimir Putin, questa semmai è la posizione dei teorici della “ragion di Stato” che considerano l’azione politica “dispensata” dal rispetto di qualsiasi morale”. Pacificatore e non pacifista, per nulla propenso all’indifferenza tra le posizioni in campo (di […]

26 Febbraio 2022

Germania: la reazione dei suoi colossi economici presenti in Russia e Ucraina

Qualunque sarà l’esito politico dell’operazione militare russa in Ucraina, il mondo del business sta cercando di capire come muoversi per non perdere ciò che è stato costruito negli ultimi due decenni. Tra le economie dei Paesi dell’Unione Europea, ad essere fortemente interessate dagli effetti degli sviluppi bellici sono quelle di Italia, Olanda e Polonia, ma […]

23 Febbraio 2022

Ucraina, tedeschi dubbiosi circa la gestione Scholz. In un sondaggio invocano la mediazione di Merkel o Schroeder

Gli ex cancellieri Angela Merkel e Gerhard Schroeder potrebbero avere un ruolo nella mediazione con Putin sulla crisi ucraina? Questa opzione è oggetto di dibattito in Germania, e non viene assolutamente giudicata male dai tedeschi. Secondo un sondaggio commissionato dal giornale Bild, il 51% del campione vedrebbe bene un intervento di Merkel e il 46% […]

1 2

Iscriviti alla newsletter di StrumentiPolitici