I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Ministro degli esteri tunisino positivo al coronavirus, “sintomi gravi”

Il ministro degli Esteri tunisino Othman Jarandi è stato contagiato dal coronavirus. Lo ha annunciato domenica sera lo stesso ministro sul suo account Twitter. Il ministro, in carica da 4 mesi nell’esecutivo di Hichem Mechichi, ha dichiarato: “Oggi i test che ho condotto hanno confermato che ho il Covid-19, nonostante abbia preso tutte le precauzioni necessarie e il mio rispetto del protocollo sanitario“.

Ha aggiunto: “Sintomi gravi, chiedo a Dio sicurezza per tutti, mi hanno fatto insistere maggiormente nel continuare i miei sforzi vigorosi per fornire vaccinazioni per proteggere i miei connazionali da questa epidemia, nonostante le critiche che mi hanno colpito negli ultimi tempi”. Il ministro degli Esteri di Tunisi ha proseguito: “Nella mia resistenza a questo temuto virus, desidero sottolineare l’instancabile lavoro che il Presidente della Repubblica, il team del Comitato Scientifico ei nostri ambasciatori all’estero stanno facendo in silenzio per fornire tutti i meccanismi e requisiti per affrontare questa epidemia. Chiedo a Dio Onnipotente di proteggere la Tunisia e il suo caro popolo“.

Secondo quanto riportato dal ministero degli Esteri sulla sua pagina Facebook, Jarandi ha scoperto di essere stato infettato dopo aver condotto analisi in preparazione di una missione affidatagli dal presidente tunisino Kaïs Saied. Dall’inizio della pandemia, la Tunisia ha registrato 197.373 infezioni da COVID-19, di cui 6.243 decessi. Nelle ultime 24 ore, 2.059 casi confermati e 80 nuovi decessi. La crisi sanitaria e la chiusura delle frontiere hanno peggiorato la già fragile situazione economica del Paese nordafricano. Ciò ha fatto emergere nuove tensioni sociali con scontri tra polizia e manifestanti nelle ultime settimane che hanno portato ad oltre 600 arresti, inclusi diversi minori.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password