I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Luigi Di Maio incontra il ministro degli Affari Esteri iraniano Amir Abdullahian

Mentre la Germania ha sollecitato l’Iran per la ripresa dei negoziati sul suo programma nucleare in tempi molto brevi, rassicurato dai rappresentanti iraniani, il ministro degli Affari Esteri italiano Luigi Di Maio ha incontrato il suo omologo Amir-Abdollahian. sul tavolo il proseguitò delle ottime relazioni tra i due Paesi e la definizione di nuovi progetti congiunti tra Iran e Italia, concentrandosi in particolare su quelli di natura culturale. Di Maio in particolare ha analizzato l’aumento dei voli tra i due Paesi, ricordando come sia necessario approfondire gli aspetti tecnici e commerciali della questione ma entrambi hanno convenuto che l’aumento del traffico aereo è una grande opportunità di crescita economica per entrambi gli Stati. Le parti poi hanno anche discusso degli ultimi sviluppi in Afghanistan. Il ministro degli Esteri italiano ha ringraziato l’Iran per gli sforzi compiuti per aiutare i restanti cittadini italiani a lasciare l’Afghanistan e ha annunciato la disponibilità a inviare aiuti per la vaccinazione dei rifugiati afghani e dei richiedenti asilo in Iran. La crisi afghana secondo il ministro italiano ha ricadute pensanti per il mondo e ha affermato che proprio per tale ragione è importante che le consultazioni continuino a vari livelli e le sinergie anche tra Italia e Iran al riguardo.

Il dottor Amir-Abdollahian ha a sua volta invece sottolineato che ci sono molte capacità di cooperazione tra i due paesi in vari campi economici e commerciali come l’industria, l’agricoltura, la scienza, la tecnologia e il turismo. Tutte opportunità che potrebbero implementare il rapporto tra i commercianti e in particolare favorire la crescita del settore privato fornito i due paesi. Amir-Abdollahian ha espresso disappunto per il boicottaggio di alcuni Paesi europei che negli ultimi anni si sono privati ​​del grande mercato iraniano, e ha espresso l’auspicio che la stretta collaborazione tra Iran e Italia possa continuare e ampliarsi in futuro.

Accogliendo favorevolmente l’aumento dei voli tra i due Paesi, il ministro degli Esteri italiano ha affermato che è necessario approfondire gli aspetti tecnici e commerciali della questione. Di Maio ha affermato che le Ambasciate dei due Paesi stanno operando a livelli diversi, aggiungendo che le Ambasciate possono pianificare ulteriori consultazioni.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password