I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

Finance in Bold: tre Paesi detengono il 31% dell’oro estratto nel 2020

Il sito britannico di analisi finanziaria “Finance in Bold” ha pubblicato i numeri delle estrazioni aurifere mondiali del 2020. Nel terzetto leader vi sono Cina, Australia e Russia.

Il totale delle estrazioni di oro nello scorso anno è ammontato a 3mila 200 tonnellate, ovvero il 3,1% in meno rispetto al 2019, quando vennero estratte 3mila 300 tonnellate. Nel terzetto dei Paesi con la maggior quantità di estrazioni aurifere del pianeta rientrano la Cina (380 tonnellate, l’11,9% del totale mondiale), l’Australia (320 tonnellate, il 10%) e la Russia (300 tonnellate, il 9,4%). Dietro di essi si posizionano gli Stati Uniti (190 tonnellate, il 5,9%), il Canada (170 tonnellate, il 5,3%), il Ghana (140 tonnellate, il 4,4%), l’Indonesia (130 tonnellate, il 4,1%), il Perù (120 tonnellate, il 3,8%), il Messico e il Kazakistan (100 tonnellate, cioè il 3,1%). Nell’elenco dei Paesi estrattori vi sono anche il Sudan, il Sudafrica, l’Uzbekistan, il Brasile, la Papua Nuova Guinea, il Mali e l’Argentina; nei loro territori in un anno sono state estratte meno di 100, ma più di 60 tonnellate di oro. Nei restanti Paesi del mondo sono state estratte 750 tonnellate, ovvero il 23,4% della quantità totale.

La produzione di oro in Russia è diminuita in un anno dell’1,6% rispetto al 2019, quando vennero estratte 305 tonnellate del prezioso metallo. Le riserve aurifere mondiali ammontavano a 53mila tonnellate nel 2020. È l’Australia a detenerne la cifra maggiore: 10mila tonnellate, e al secondo posto vi è la Russia con 7mila 500 tonnellate. Gli altri Stati sono parecchio indietro rispetto alla coppia al comando: gli USA hanno una riserva di 3mila tonnellate, il Sudafrica e il Perù di 2700, l’Indonesia ne ha 2600, il Brasile 2400, il Canada 2200, la Cina 2mila tonnellate, l’Uzbekistan 1800, l’Argentina 1600, il Messico 1400, la Papua Nuova Guinea 1200, il Kazakistan e il Ghana mille, il Mali 800 tonnellate, e tutti gli altri Paesi del mondo messi insieme ne hanno 9mila 200.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password