I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

7 Giugno 2021 – Jens Stoltenberg a rapporto dal presidente Biden per discutere di Russia e Cina. Elezioni Perù, in vantaggio il candidato di sinistra Castillo. Italia, riduzione tasse solo con maggiore crescita PIL

Joe Biden ha accolto alla Casa Bianca il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg in un incontro – chiuso alla stampa – per discutere del summit Nato a Bruxelles del 14 luglio e varie questioni dell’agenda dell’Alleanza Atlantica, tra cui il rafforzamento della sicurezza di fronte alle sfide di Russia e Cina.

Quattro ore dopo avere operato il sorpasso, il candidato di sinistra alle presidenziali del Perù Pedro Castillo (Peru Libre), sta lentamente aumentando il suo vantaggio nei confronti della rivale di destra Keiko Fujimori (Fuerza popular), giunto ora ad uno 0,44%, equivalente a 74.636 voti.

 “La legge di bilancio 2022 sarà sul quadro della Nota di aggiornamento al Def del settembre prossimo. Se la crescita del Pil fosse più ampia, a parità di obiettivo di disavanzo vi sarebbero più risorse vuoi per tagliare le imposte, vuoi per aumentare la spesa pubblica. Lo vedremo a settembre“. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Daniele Franco.

Il Segretario di Stato Usa Antony Blinken accompagnerà il Presidente Joe Biden nei prossimi impegni che vedranno l’inquilino della Casa Bianca in Europa. Il 10 al 12 giugnosarà al G7 in Cornovaglia, poi al vertice Nato del 14 giugno e al vertice Usa-Ue del 15 giugno, entrambi a Bruxelles. Infine, parteciperà all’incontro bilaterale del presidente Biden con il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin a Ginevra il 16 giugno. 

Il giovane arrestato per aver investito una famiglia di musulmani in Ontario e’ stato identificato come Nathaniel Veltman. La polizia sta esaminando i suoi profili sui social. Le vittime, di cui non sono stati diffusi i nomi, sono una donna di 74 anni, un uomo di 46, un’altra donna di 44 e una adolescente di 15 anni, rappresentanti tre generazioni della stessa famiglia, ha riferito il sindaco di London Ed Holder.

In Bulgaria la polizia ha sequestrato oggi nel porto di Varna, sul Mar nero, 400 kg di eroina giunta dall’Iran nascosta in quattro container che trasportavano lastre di marmo. Due cittadini turchi, riferiscono i media regionali, sono stati arrestati per traffico di stupefacenti.

Le autorità statunitensi hanno recuperato “diversi milioni di dollari in criptovaluta” pagati come riscatto agli hacker che il mese scorso hanno colpito con un attacco informatico la Colonial Pipeline, il maggior oleodotto della costa orientale. Lo riferisce l’emittente “Cnn“, citando fonti informate dei fatti.

Il parlamento serbo ha approvato oggi con la maggioranza dei due terzi la proposta del governo per le modifiche costituzionali in materia di giustizia, parte delle riforme necessarie a soddisfare i criteri per l’integrazione del Paese balcanico nella Ue. Si tratta in particolare delle modalita’ di nomina e elezione degli incarichi giudiziari e di misure per garantire la necessaria indipendenza della magistratura, un settore che e’ tra quelli maggiormente sotto osservazione a Bruxelles unitamente al generale stato di diritto, alla liberta’ dei media e alla lotta a corruzione e criminalita’ organizzata. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password