I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

7 Aprile 2021 – Musk continua la colonizzazione dello spazio. Ema ammette ‘forte legame’ tra AstraZeneca e rari casi di trombosi. Netanyahu contro prove distensione Usa-Iran. Occupata l’ambasciata del Regno Unito in Birmania

SpaceX, la società aerospaziale costituita nel 2002 da Elon Musk,  ha lanciato nello spazio un nuovo lotto di sessanta satelliti del programma Starlink per la connettività Internet. Il lancio del Falcon 9 è avvenuto dalla base Spacex di Cape Canaveral in Florida. Con i nuovi satelliti saranno in tutto 1445 le unità messe in orbita.

Un bus è stato dirottato e incendiato da un gruppo di giovani in un’altra notte di violenza a Belfast, dove ormai da una settimana i quartieri periferici a maggioranza protestante sono teatro di scontri tra polizia e teppisti.

L’Onu ha chiesto “massima moderazione” in Medio Oriente dopo l’esplosione che ha colpito la nave iraniana nel Mar Rosso. Sebbene le circostanze dell’evento rimangano poco chiare, i paesi coinvolti devono “esercitare la massima moderazione e astenersi dall’intraprendere azioni che portino ad una escalation“.

L’Agenzia europea del Farmaco (Ema) ha pubblicato oggi un nuovo rapporto in cui ha riconosciuto un “forte legame” fra la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca e alcuni casi estremamente rari di eventi trombotici cerebrali e addominali, associati a carenza di piastrine nel sangue; ma ha confermato il giudizio nettamente positivo sul rapporto rischi-benefici del vaccino e sulla sua efficacia contro il coronavirus SARS-CoV-2

I segnali di distensione tra Iran e Stati Uniti sul dossier nucleare allarmano Israele, che intende scongiurare un ritorno di Washington nel Jcpoa, l’intesa abbandonata unilateralmente da Donald Trump nel 2018. Secondo il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, l’accordo fallirà nel suo obiettivo di consentire alla Repubblica Islamica di portare avanti un programma nucleare civile impedendogli però di sviluppare l’arma atomica. Se gli Usa rientreranno nel Jcpoa, lo Stato ebraico non si sentirà quindi vincolato a rispettarlo.

L’ambasciatore della Birmania nel Regno Unito ha dichiarato che militari birmani hanno “occupato” l’ambasciata. “Quando ho lasciato l’ambasciata, ha detto l’ambasciatore Kyaw Zwar Minn, hanno fatto irruzione all’interno dell’ambasciata e l’hanno presa. Sono dell’esercito del Myanmar“.

Il presidente del Consiglio europeo, Charle Michel, si è dichiarato “dispiaciuto per due motivi” in merito all’episodio avvenuto ad Ankara durante la visita dal presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, in cui la presidente della Commission europea, Ursula von der Leyen, è rimasta senza sedia. “In primo luogo, di aver dato l’impressione che sia stato indifferente alla goffaggine del protocollo nei confronti di Ursula. E poi perchè questa situazione ha messo in ombra l’importante e benefico lavoro geopolitico che abbiamo svolto insieme ad Ankara e di cui spero che l’Europa raccolga i frutti“.

Il deputato repubblicano statunitense Matt Gaetz non ha tentato di ottenere alcuna forma di immunità penale dall’ex presidente Usa Trump alla fine del suo mandato alla Casa Bianca. Lo ha precisato l’ex presidente statunitense in una dichiarazione.

Nuovi particolari da parte di una delle accusatrici del Governatore Cuomo. La donna ha raccontato di essere stata convocata nella residenza dal vicino Campidoglio per aiutare Cuomo per un problema tecnico con il suo iPhone e ha aggiunto che, quando arrivò nell’ufficio del governatore al secondo piano, lui cominciò a palpeggiarla in un modo sessualmente aggressivo. 

Gli Stati Uniti ripristinerà il programma di aiuti ai palestinesi cancellato da Donald Trump. Lo ha annunciato il dipartimento di stato americano: “Abbiamo in programma di riavviare l’assistenza economica, allo sviluppo e umanitaria degli Stati Uniti per il popolo palestinese – è scritto in una nota del Dipartimento – questo include 75 milioni di dollari in assistenza economica e allo sviluppo in Cisgiordania e Gaza, 10 milioni per programmi di costruzione della pace attraverso l’Agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID) e 150 milioni in assistenza umanitaria per l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e il lavoro (UNRWA)“. 

La coalizione araba a guida saudita che combatte gli Huthi in Yemen ha riferito ieri di aver intercettato ieri un drone “esplosivo” lanciato dai ribelli sciiti verso la città di Khamis Mushait, nel Sud dell’Arabia Saudita.

Il saldo finanziario di competenza e di parte corrente dell’Inps è negativo per 5,7 miliardi nel 2020, nell’anno del Covid. 

Bufera sulla sindaca socialista di Parigi, Anne Hidalgo, accusata da centinaia di utenti sui social network di inazione rispetto allo stato definito disastroso in cui versa la capitale francese, sempre piu’ sporca e imbruttita dalle scelte di arredo urbano. Su Twitter in particolare ha preso il via una campagna di pesanti critiche all’amministrazione Hidalgo con l’hashtag #saccage Paris, diventato virale in questi giorni.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password