I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

6 Ottobre 2020 – Morto Van Halen, leggenda del rock. Yemen, calano aiuti. Afghanistan, Ghani chiede ai talebani cessate il fuoco. Armenia pronta a concessioni per la pace. Lite per mascherina finisce in tragedia

E’ morto a 65 anni il chitarrista Eddie Van Halen, leggenda del rock che insieme al fratello Alex nel 1972 aveva fondato i Van Halen. Il decesso è avvenuto al al St. John’s Hospital di Santa Monica, in California, dopo una lunga battaglia contro un tumore alla gola. Le condizioni di Eddie si erano aggravate nelle ultime 72 ore dopo che il tumore si era esteso al cervello e altri organi.

Nella EQS, basata sull’omonima concept Vision, ovviamente, questa impostazione trova la sua espressione più alta soddisfacendo, con un’autonomia fino a 700 km (nel ciIn piena pandemia, nel momento forse più difficile per lo Yemen dall’inizio del conflitto, l’impatto della diminuzione degli aiuti sta già avendo ripercussioni gravissime su milioni di uomini, donne e bambini. E’ l’allarme lanciato da Oxfam, di fronte al dimezzamento degli aiuti internazionali nel 2020, per una media di circa 25 centesimi di dollaro al giorno (nel 2019 erano 46 centesimi) per i 24,3 milioni di yemeniti, che attualmente dipendono dagli aiuti umanitari per sopravvivere. Oltre 2 milioni in più rispetto al 2018. 

Il presidente afgano Asharf Ghani ha cheisto ai talebani di “avere il coraggio di dichiarare un cessate il fuoco nazionale“, nel corso di una visita a Doha dove sono in corso i colloqui fra il governo di Kabul e la guerriglia talebana.

Per mettere fine alle tensioni nel Nagorno Karabakh, l’Armenia è pronta a fare delle concessioni se l’Azerbaigian farà lo stesso. Lo ha detto il primo ministro armeno Nikol Pashinyan, citato dai media francesi.

Una lite in. un bar di Ney York sull’uso della mascherina di protezione è finita in tragedia: un italo-americano di 80 anni, Rocco Sapienza, che aveva fatto notare al barista che lavorava con il volto scoperto, è morto dopo essere stato buttato a terra al termine di una lite. 

Facebook ha annunciato che chiuderà le pagine e i gruppi legati a QAnon, una diffusa teoria del complotto. Ad agosto, ricorda Reuters, il gigante dei social media aveva iniziato ad escludere i soli gruppi di QAnon che inneggiavano alla violenza. 

Nella EQS, basata sull’omonima concept Vision, ovviamente, questa impostazione trova la sua espressione più alta soddisfacendo, con un’autonomia fino a 700 km (nel ciclo WLTP), i requisiti tecnologici di una berlina del segmento alto di gamma, requisiti che sono già stati abbondantemente testati in prove invernali in Scandinavia come sulla pista ad alta velocità di Nardò, e sono in via di completamento presso il cento di Immendingen. L’EQS sarà prodotta insieme alla Classe S in “Factory 56” a Sindelfingen, una delle fabbriche di automobili più moderne al mondo. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password