I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

5 Febbraio 2021 – Ngozi Okonjo-Iweala verso la guida del WTO.

L’amministrazione Biden ha espresso il suo “forte sostegno” alla candidatura di Ngozi Okonjo-Iweala a capo dell’Organizzazione mondiale del commercio, di fatto spianando la strada alla sua nomina. La nigeriana, ex ministro delle Finanze, che ha lavorato per 25 anni alla Banca mondiale come economista, potrebbe essere quindi la prima donna africana a guidare l’istituzione con sede a Ginevra. Ad aiutare la scelta probabilmente la questione Boeing e Airbus che ha portato all’applicazione di dazi per 4 miliardi di dollari sui prodotti americani.

Il Pentagono dispiegherà 1.110 uomini per velocizzare la distribuzione dei vaccini contro il coronavirus in tutta l’America. Lo ha annunciato la task force della Casa Bianca, ricordando l’obiettivo del presidente Joe Biden di vaccinare 100 milioni di americani nei suoi primi 100 giorni in carica.

Primo passo per un’inchiesta che stabilisca se Israele e Hamas abbiano compiuto crimini di guerra in Cisgiordania, Gerusalemme Est e nella Striscia di Gaza: la Corte Penale Internazionale dell’Aja ha infatti stabilito di avere giurisdizione sulla situazione nei territori occupati da Israele nella Guerra dei Sei Giorni del 1967.  “Oggi si è dimostrato ancora una volta che la corte è un’istanza politica e non giudiziaria“. Così il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha attaccato la Corte penale internazionale dell’Aja. Apprezzamento invece da AP.

L’appoggio del governo francese alla trattativa per la rinegoziazione del debito che l’Argentina porta avanti con il Fondo monetario internazionale (Fmi) è stato il punto principale del colloquio in videochiamata tenutosi oggi tra il presidente del paese sudamericano, Alberto Fernandez, e l’omologo della Francia, Emmanuel Macron.

Il Portogallo ha stabilito un nuovo record giornaliero di pazienti con Covid-19 che necessitano di terapia intensiva, toccando 904 malati. Il governo austriaco si è offerto di accogliere cinque pazienti con la malattia causata dal coronavirus e altri cinque con altre patologie, per alleviare gli ospedali portoghesi.

I governi di Italia, Germania, Francia, Stati Uniti e Regno Unito hanno accolto “con favore il nuovo governo ad interim della Libia“, e sottolineano che c’è “ancora una lunga strada da percorrere” per la normalizzazione nel Paese.

Nominato inviato speciale Onu per le Ambizioni e le Soluzioni Climatiche, l’ex sindaco di New York Michael Bloomberg ha annunciato in un video su Twitter che intende aiutare il mondo a trarre vantaggio dalla ripresa che seguirà l’epidemia da Covid-19. “Le comunità ovunque sentono gli effetti sempre peggiori del cambiamento climatico” afferma Bloomberg.

Il leader delle opposizioni del Venezuela, Juan Guaido, sarebbe responsabile di almeno otto reati, tra cui tradimento alla patria e tentativo di colpo di stato, che potrebbero costargli non meno di 200 anni di carcere. Ad affermarlo Josè Brito, già membro del partito di opposizione Primero justicia (Pj), oggi entrano in parlamento grazie a una delle poche sigle non governative autorizzate dalla giustizia elettorale.

Dieci organizzazioni della societa’ civile haitiana hanno accusato l’ufficio delle Nazioni Unite nel Paese di sostenere il contestato presidente Jovenel Moise, offrendo supporto tecnico e logistico alla sua campagna elettorale. “Le Nazioni Unite non dovrebbero in alcun modo sostenere il presidente Jovenel Moise nei suoi progetti antidemocratici“, hanno scritto in una lettera dieci organizzazioni femministe e per i diritti umani. Moise sta organizzando per il prossimo 25 aprile un referendum costituzionale, una iniziativa sulla quale anche membri del suo stesso partito nutrono dubbi di legittimità.

Gli Stati Uniti sono pronti a rendere pubblico il rapporto non secretato sulla morte del giornalista del Washington Post, Jamal Kashoggi.

La Camera della Virginia ha approvato, con 57 voti favorevoli e 41 contrari, una mozione per l’abolizione della pena di morte. Si tratta del primo Stato a prendere una decisione in tal senso, il 23mo di tutta l’Unione.

La fiducia dei mercati in Mario Draghi, impegnato nel secondo giorno di consultazioni per sciogliere la riserva sulla formazione di un nuovo governo in Italia, si traduce sui mercati con un altro rialzo per la Borsa di Milano (+0,8%) e insieme in un ulteriore calo dello spread Btp-Bund, che ha chiuso a 98 punti, col rendimento del decennale italiano allo 0,53%. Il risparmio per l’Italia potrebbe aggirarsi fino a 1miliardo di euro.

L’Oms ha lanciato l’appello per “uno sviluppo massiccio delle capacità produttiva” dei vaccini anti-Covid. Lo ha detto il direttore generale l’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, citando il caso del gruppo francese Sanofi che, essendo in ritardo nello sviluppo del proprio vaccino, si è offerto di produrre dalla prossima estate quello di Pfizer/Biontech già approvato. 

Il Trattato di amicizia e buon vicinato firmato nel 2017 tra la Bulgaria e la Repubblica di Macedonia del Nord è praticamente ‘morto‘ per volontà di Skopje. Lo ha dichiarato il ministro della Difesa bulgaro Krassimir Karakachanov citato dall’agenzia Bta.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password