I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

29 Maggio 2021 – Egitto e Israele trattano per la pace israelo palestinese. Birmania, forze d’opposizione si alleano. Biden toglie un altro colosso cinese dell’elettronica dalla black List Usa. Libia, Haftar celebra il settimo anniversario dell’Operazione Al Karama

Il capo dei servizi segreti generali egiziani (GIS), Abbas Kamel, dovrebbe visitare la Striscia di Gaza nei prossimi giorni, lo scrive il Jerusalem Post. La missione fa parte degli sforzi del Cairo per mantenere il cessate il fuoco tra Israele e Hamas.

Il colosso dell’elettronica cinese Xiaomi è stato formalmente rimosso dalla lista nera del governo federale Usa che dallo scorso gennaio impediva agli investitori statunitensi di acquistare azioni dell’azienda. Lo ha fatto sapere il presidente dell’azienda cinese, Lei Jun, tramite un comunicato alla borsa di Hong Kong, ribadendo che Xiaomi è “una società aperta, trasparente e quotata in borsa“. 

Il governo di resistenza birmano, composto da parlamentari deposti che sono entrati in clandestinità, ha annunciato l’accordo con una fazione di ribelli armati, il Fronte nazionale Chin, per “unire le forze e abbattere la dittatura” della giunta militare al potere dal primo febbraio scorso.

Dalla Russia arriverà un prestito di 500 milioni di dollari per sostenere la Bielorussia. E’ quanto emerge al termine di un incontro tra il presidente russo Vladimir Putin e il presidente bielorusso Alexander Lukashenko. La somma dovrebbe essere versata entro la fine di giugno.

L’Esposizione internazionale sull’industria dei big data in Cina si è aperta a Guiyang, nella provincia sud-orientale di Guizhou. L’evento verte sul tema delle innovazioni scientifica e tecnologica. Secondo il comitato organizzatore, circa 225 imprese prendono parte a vario titolo all’evento di tre giorni. 

In occasione della parata militare organizzata a Bengasi per celebrare il settimo anniversario dell’Operazione Al Karama (Dignità), lanciata nel 2014 dal generale Khalifa Haftar, a capo dell’autoproclamato Esercito nazionale libico (Lna) per liberare l’est della Libia dal pericolo del terrorismo islamico.

Quattordici studenti della Greenfield University di Kaduna, nel nord della Nigeria, sono stati rilasciati questa sera dai loro rapitori, 40 giorni dopo il sequestro. Lo ha detto il portavoce della polizia locale Mohammed Jalige. “Li hanno lasciati lungo la strada tra Abuja e Kaduna“, ha aggiunto precisando di non sapere se fosse stato pagato un riscatto. 

Due gendarmi e un poliziotto del Niger sono morti in un raid per mano dell’Isis nell’Africa occidentale (Iswap) – costola di Boko Haram passata al sedicente Stato islamico – contro Diffa, la principale città del sud-est del Niger, vicino al confine con la Nigeria. Lo hanno riferito le autorità locali. 

Gli operatori economici dell’Asia centrale possono ora vendere i loro prodotti sulla piattaforma statunitense di e-commerce Amazon. Lo si apprende dal sito web della compagnia, che ha aggiunto Kazakhstan, Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan alla lista dei Paesi che possono vendere beni sulla piattaforma.

La ministra spagnola della Difesa, Margarita Robles, ha accusato il Marocco di aver “strumentalizzato” centinaia di minori per violare le frontiere della Spagna, dopo l’arrivo di migliaia di migranti a Ceuta, enclave spagnola in Marocco. “E’ un episodio inaccettabile“, ha aggiunto la ministra iberica in una intervista alla Tv pubblica Rtve. Dal 17 maggio almeno 8.000 persone, molti delle quali giovani, sono arrivate a Ceuta.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password