I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

28 Giugno 2021 – Guai per Bolsonaro, tre senatori lo accusano di non aver ostacolato corruzione acquisto vaccini. Biden promette ad Israele che l’Iran non avrà mai la bomba atomica sotto la sua presidenza. Fdi, 1miliardo per l’Uganda. Pelosi continua crociata contro Trump

Tre senatori brasiliani hanno formalmente accusato il presidente Jair Bolsonaro davanti alla Corte Suprema di non aver lasciato che un suo alleato politico fosse indagato nonostante le accuse di corruzione nell’acquisto dei vaccini anti Covid.

L’Iran non avrà mai un’arma nucleare “sotto i miei occhi“. Lo ha detto il presidente degli Stati Uniti Biden incontrando alla Casa Bianca il presidente israeliano Reuven Rivlin.

Sono stati lanciati dei razzi contro una base statunitense nella Siria orientale, all’indomani dell’attacco ordinato da Joe Biden contro milizie filoiraniane nella regione al confine siriano con l’Iraq. 

Il consiglio di amministrazione del Fondo monetario internazionale (Fmi) ha approvato un pacchetto di aiuti triennale da 1 miliardo di dollari per sostenere l’Uganda. Il via libera è accompagnato da un esborso immediato di 258 milioni di dollari per fornire sostegno al budget del governo, ha affermato l’istituzione in una nota. Il miliardo di aiuti viene concesso nell’ambito dell’Extended Credit Facility (Ecf). 

Nancy Pelosi introduce alla Camera il provvedimento per la creazione di una commissione d’ichiesta sull’assalto al Congresso del 6 gennaio. La norma prevede che la commissione sia formata da 13 membri, di cui otto scelti dalla Speaker della Camera e cinque dal leader dei repubblicani alla Camera Kevin McCarthy

Le grandi banche americane, libere dai paletti imposti dalle Fed per il Covid, aumentano i dividendi. Dopo aver superato gli stress test, i maggiori istituti americani aprono i loro portafogli per gli azionisti.

La Corte suprema del Messico ha approvato con un voto a maggioranza la legalizzazione dell’uso ricreativo della marijuana per gli adulti, con una decisione che lo stesso presidente del massimo tribunale messicano, Arturo Zaldivar, ha definito “una giornata storica per il trionfo della libertà“. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password