I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

27 Ottobre 2021 – Biden preoccupato da azioni coercitive della Cina nello stretto di Taiwan. Iran apre all’accordo sul nucleare. Isole della Manica, braccio di ferro tra Regno Unito e Francia post-Brexit su licenze di pesca

Il presidente degli Stati Uniti, Biden, ha definito “coercitive” le azioni della Cina nello stretto di Taiwan, in un messaggio video trasmesso in occasione del vertice dei Paesi della regione Asia-Pacifico dove partecipa anche il primo ministro cinese, Li Keqiang.

L’Iran apre sulla ripresa dei colloqui per rilanciare l’accordo nucleare del 2015 e gli Usa chiedono però che Teheran agisca in buona fede. E’ da cinque mesi che i negoziati sulla ripresa dell’accordo del 2015, interrotto dalla decisione degli Usa di uscirne, sono sospesi; da quando il presidente Usa è Joe Biden, ci sono già stati diversi “round” negoziali alla sede dell’Aiea, a Vienna, ma da quando a Teheran è cambiato il governo ed è stato nominato il presidente Ebrahim Raisi, più radicale rispetto al predecessore Hassan Rohani, si sono bloccati.

Il governo britannico ha definito “deludenti” e “sproporzionate” le misure di ritorsione minacciate dalla Francia nel quadro della diatriba post-Brexit fra i due Paesi riguardo alle licenze per i pescatori francesi sulle isole della Manica. Parigi infatti vieterà lo sbarco di prodotti del mare britannici in Francia e farà controlli di dogana e sanitari sistematici su tutti i prodotti britannici in arrivo via mare.

Il generale Mark Milley, capo dello Stato maggiore congiunto delle Forze armate statunitensi, ha confermato il sospetto secondo cui la Cina avrebbe effettuato il test di un missile ipersonico, definendolo “molto preoccupante” e anche una sorta di “momento Sputnik” per Pechino. Si ritiene che la Cina abbia testato il sistema durante l’estate, ma ne’ il dipartimento della Difesa né le agenzie di intelligence degli Stati Uniti hanno formalmente confermato il test.

Gli Stati Uniti non parteciperanno ai colloqui sull’Afghanistan annunciati dalla Russia e che dovrebbero coinvolgere anche Cina e Pakistan.

Tre astronauti americani, fra i quali una donna, e uno tedesco saranno lanciati domenica, in un missile SpaceX, sulla Stazione spaziale internazionale dove rimarranno in orbita per i prossimi 6 mesi. Lo ha annunciato la Nasa. 

L’ufficio delle Nazioni Unite (Onu) in Bolivia è intervenuto a proposito del caso di una bambina di undici anni vittima di stupro e rimasta incinta i cui genitori hanno deciso di sospendere il protocollo di interruzione della gravidanza dopo aver ricevuto pressioni da parte di autorita’ della Chiesa cattolica locale. “La gravidanza di una bambina non solo mette a rischio la sua vita, la sua salute ed il suo progetto di vita, ma attenta anche alla sua salute mentale ed emozionale e alla sua autonomia, promuovendo e rafforzando le diseguaglianze, il ciclo della povertà e la discriminazione”, afferma un comunicato emesso mercoledi’ dall’ufficio Onu in Bolivia.

Arrivare alla firma di un nuovo trattato tra l’Europa e l’Africa sull’immigrazione per una “politica meglio organizzata” con i Paesi del continente sarà una delle priorità del semestre di presidenza francese dell’Unione europea, a partire da gennaio 2022.

I raccolti di prodotti alimentari essenziali in alcune aree di otto Paesi africani potrebbero subire una diminuzione fino all’80 per cento entro il 2050, se le temperature continueranno a salire a causa del cambiamento climatico: lo rivela un rapporto pubblicato oggi dal Fondo internazionale dell’Onu per lo sviluppo agricolo (Ifad). 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password