I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

27 Aprile 2021 – Gli Stati Uniti in ritirata dall’Afghanistan. Catalogna, riunione politica indipendentisti vicino al carcere. Richiesta irrituale di ex generali a Macron “salva la patria dall’Islamismo”

Gli Stati Uniti hanno ordinato la partenza del personale non essenziale dalla loro ambasciata a Kabul, in Afghanistan, a causa dell’aumento delle minacce mentre l’esercito americano si prepara a lasciare il Paese dopo 20 anni di guerra.

La Francia “corre il rischio di una guerra civile”: violando le regole di riservatezza che in teoria sarebbero tenuti a rispettare, centinaia di militari, tra cui venticinque generali francesi in pensione, hanno lanciato dalle colonne di una rivista di destra radicale, ‘Valeurs Actuelles’, un appello alla classe politica a lottare contro quella che addirittura considerano la “disintegrazione” del Paese, invitando il presidente Emmanuel Macron a difendere “la patria” che ritengono messa in pericolo dall'”islamismo e dalle orde di banlieue”. 

Alcuni leader politici di due partiti indipendentisti catalani si sono riuniti oggi nel carcere di Lledoners, vicino a Barcellona, dove scontano la pena alcuni dei condannati per il tentativo di secessione della Catalogna nel 2017: all’ordine del giorno, come riportato dai media iberici, la negoziazione per formare il nuovo governo regionale. 

Thales ha firmato un contratto con Lockheed Martin per rifornire gli elicotteri MH-60R Seahawk del Marina militare statunitense con dei sonar anti-sottomarino Alfs (Airborne Low Frequency Sonar). L’accordo prevede anche una fornitura per la Marine della Grecia, dell’India e della Svezia attraverso il programma statunitense di vendite militari all’estero. 

Cocente sconfitta per il capo di Stato cileno Sebastian Pinera. Il Tribunale costituzionale del Cile (Tc) ha respinto oggi il ricorso del governo contro il progetto di legge che consente ai beneficiari di fondi pensione un terzo ritiro anticipato di una quota fino al 10 per cento del totale dei contributi accumulati. Ora Pinera può solo porre il veto sul provvedimento.

Il Senato brasiliano ha istituito una commissione d’inchiesta sulla gestione della pandemia da parte del governo, una mossa che potrebbe mettere in difficoltà il presidente Jair Bolsonaro.

Remigio Ceballos, comandante dell’unità strategica operativa delle Forze armate del Venezuela (Ceonfab), si trova nella regione di Apure, al confine con la Colombia, da alcuni giorni teatro di intensi scontri con formazioni illegali.

L’Arabia Saudita è in trattative con una società straniera leader nel settore energetico che potrebbe acquisire l’1% della compagnia saudita Aramco, tra le prime al mondo nel settore petrolifero.

Il Partito socialista albanese ha vinto le elezioni politiche assicurando il terzo mandato consecutivo al premier, Edi Rama, ottenendo quasi un voto su due e abbastanza seggi in Parlamento per governare da solo, stando a quanto riferito dalle autorità elettorali.

Il presidente cinese, Xi Jinping, rassicura le imprese private, che incoraggia a svilupparsi con coraggio e fiducia. “Dobbiamo aiutare le imprese private a risolvere le difficoltà pratiche“, ha dichiarato nel corso del viaggio di ispezione nella regione autonoma del Guangxi, nella Cina meridionale, conclusasi oggi.

Circa 29 milioni di abitanti di 6 Paesi del Sahel hanno bisogno di un aiuto umanitario e di protezione, ovvero 5 milioni in più rispetto allo scorso anno. A dirlo sono l’agenzia delle Nazioni Unite Unicef e alcune Ong precisando che queste persone si trovano in Burkina Faso, Camerun settentrionale, Ciad, Mali, Niger e nord est della Nigeria. 

Almeno 15 persone sono state uccise in diversi agguati nel nord del Burkina Faso, riferiscono un politico e forze di sicurezza locali. Poche ore prima, nell’est del Paese, erano stati uccisi tre europei (due spagnoli e un irlandese) che erano stati sequestrati da un gruppo di uomini armati che aveva attaccato ieri una pattuglia anti-bracconaggio.

L’esercito israeliano riferisce di aver abbattuto nel suo spazio aereo un drone proveniente dal Libano. Questo drone, sarebbe appartenuto “all’organizzazione Hezbollah“, probabilmente in volo su Israele in risposta di un drone israeliano che era stato anch’esso abbattuto nello spazio aereo del Libano.

Gli Usa svoltano, allentando l’uso delle mascherine all’aperto per le persone pienamente vaccinate.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password