I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

23 Settembre 2020 – Netanyahu fissa un nuovo lockdown fino al 10 ottobre. Afghanistan, talebani uccidono 28 poliziotti e paramilitari. JpMorgan rischia multa da 1miliardo di dollari per manipolazione mercati

Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha annunciato, sfidando le proteste, un nuovo “blocco nazionale” di due settimane nel tentativo di rallentare la nuova seconda ondata dell’epidemia di coronavirus. In una dichiarazione video, Netanyahu ha detto che ci sarebbe stato un “blocco completo” a partire da venerdì che durerà fino al 10 ottobre.

I talebani in Afghanistan hanno ucciso 28 tra poliziotti e paramilitari durante combattimenti in un distretto del sud dell’Afghanistan controllato dal governo, sotto la pressione degli insorti. L’hanno annunciato oggi dei funzionari all’agenzia di stampa France Presse.

JpMorgan potrebbe pagare una maxi multa da 1 miliardo di dollari per far chiudere le indagini delle autorita’ statunitensi sulla manipolazione del mercato nel trading di futures su metalli e titoli del Tesoro. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando fonti vicine al dossier. 

Il vertice globale sul clima si terrà il 12 dicembre, nel giorno del quinto anniversario dell’accordo di Parigi. Lo annunciano l’Onu e la Gran Bretagna in una nota.

Circa 380 balene pilota sono state dichiarate morte in Tasmania, mentre i soccorritori cercavano di salvarle, dopo che queste si sono arenate in uno dei più importanti eventi di questo tipo. Lo scrive il Guardian.

Alexei Navalny è stato dimesso dall’ospedale Charité di Berlino, dopo oltre un mese di terapie per salvarlo da un presunto avvelenamento con l’agente di era sovietica Novichok. I medici, dopo 32 giorni di ricovero di cui 24 in terapia intensiva, e dopo l’estrema cautela nelle previsioni delle scorse settimane, hanno dichiarato che l’oppositore russo potrebbe – miracolosamente – “riprendersi totalmente”.

Il presidente dell’Algeria Abdelmadjid Tebboune ha dichiarato oggi nel suo videomessaggio in occasione della 75ma sessione dell’Assemblea generale Onu la necessità di accelerare la riforma delle Nazioni Unite e in particolare del Consiglio di sicurezza, di rafforzare il multilateralismo per affrontare molteplici sfide, come la povertà, lo sviluppo, le malattie, la tratta di esseri umani, il cambiamento climatico e la lotta al terrorismo.

 Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha invitato la Grecia a non “sprecare ancora” l’occasione di dialogo nella crisi in corso tra i due membri Nato nel Mediterraneo orientale.

L’Italia ha imparato “la dura lezione” del coronavirus e a differenza dei suoi vicini europei – Spagna, Francia e Regno Unito – “sta tenendo a bada la seconda ondata” di Covid-19. La lode arriva dal Financial Times e dal Wall Street Journal.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password