I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

21 Ottobre 2021 – Nicaragua, altri due arresti tra i membri dell’opposizione: il conto totale sale a 39. Un nulla di fatto per capi di Stato Ue su Polonia e clima. Usa invitano a mantenere l’unità dei Balcani occidentali nell’Ue. Putin aumenta le forniture di gas

Due responsabili della principale confederazione delle camere di commercio del Nicaragua sono stati arrestati oggi dalla polizia, a due settimane dalle elezioni presidenziali e legislative del 7 novembre. Sale così a 39 il numero degli oppositori, fra cui sette aspiranti alla candidatura presidenziale, arrestati negli ultimi cinque mesi dalle autorita’ nicaraguensi sulla base di una Legge denominata ‘per la difesa dei diritti del popolo all’indipendenza, sovranità e autodeterminazione per la pace‘. Le persone finite in cella questa volta sono Michael Healy e Alvaro Vargas, rispettivamente presidente e vicepresidente del Consiglio superiore delle imprese private (Cosep), federazione delle camere di commercio private nicaraguensi.

I capi di Stato e di Governo dell’Unione europea escono dal vertice Ue divisi anche sulla risposta alla sentenza della Corte costituzionale polacca che respinge il primato del diritto europeo. Tutti d’accordo sulla necessita’ del dialogo ma non e’ prevalsa una linea comune di reazione.

I capi di Stato di governo dell’Unione Europea hanno convenuto a Bruxelles di tornare a discutere delle misure necessarie ad attutire l’impatto dei rincari delle materie prime energetiche nella riunione del prossimo dicembre, invitando nel contempo Commissione e Consiglio ad individuare “rapidamente” misure a medio e lungo termine. 

L’importanza di integrare al più presto i Balcani occidentali nella Ue è stata sottolineata oggi a Sarajevo dall’inviato speciale Usa Gabriel Escobar. In un colloquio con il presidente di turno della presidenza tripartita bosniaca Zeljko Komsic, Escobar ha detto al tempo stesso di ritenere che non vi sia alcuna possibilità di secessione della Republika Srpska, l’entità a maggioranza serba che con l’altra entità, la Federazione croato-musulmana, compone la Bosnia-Erzegovina. 

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato che la Russia potrebbe aumentare rapidamente le forniture di gas naturale all’Unione europea una volta che i regolatori tedeschi consentiranno al nuovo gasdotto Nord Stream 2 di entrare in funzione. Parlando durante una conferenza di esperti di politica estera, Putin ha sostenuto che la Russia ha già aumentato le forniture di gas all’Europa quest’anno e che potrebbe incrementarle ancora una volta che il gasdotto Nord Stream 2 sarà operativo. 

Remy Daillet, una figura di estrema destra in Francia, personaggio molto noto negli ambienti complottisti, è detenuto in custodia di polizia per aver pianificato violenze e attacchi contro lo stato, ha detto venerdì all’Afp una fonte vicina al caso. Daillet e la sua segretaria, identificata come Ginette M., sono stati consegnati alla polizia martedì “per aver pianificato attacchi contro lo stato e altre azioni violente“, incluso un attacco a una loggia massonica nella Francia orientale, ha detto la fonte.

Il cambiamento climatico è un minaccia finanziaria secondo il Financial Stability Oversight Council, l’organismo di cui fanno parte le autorità di regolamentazione finanziaria americane. Lo afferma il segretario al Tesoro, Janet Yellen.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha accusato i legislatori del Partito repubblicano di seguire l’ex capo dello Stato, Donald Trump, “in un buco nero“. Il riferimento è alla bocciatura avvenuta nelle scorse ore al Senato Usa di un progetto di riforma elettorale, volto a contrastare leggi in materia adottate in alcuni Stati a guida repubblicana. 

Trenta studenti nigeriani rapiti nel nord-ovest da uomini armati sono stati rilasciati. Lo ha annunciato l’ufficio del governatore dello stato di Kebbi. Secondo Yahaya Sarki, portavoce del governatore dello stato di Kebbi, gli studenti del Federal Government College sono arrivati nella capitale, Birnin Kebbi, e “saranno sottoposti ad accertamenti medici e riceveranno supporto durante il ricongiungimento con le loro famiglie”.

La Procura generale dell’Ecuador ha avviato oggi una ‘istruttoria nei confronti del presidente Guillermo Lasso per il presunto reato di frode fiscale. Lo scrive il quotidiano El Comercio, citando un portavoce dell’organismo giudiziario.

Le autorità di Hong Kong hanno dispiegato le nuove disposizioni per la candidatura e l’assunzione di cariche pubbliche per espellere dai loro seggi 49 consiglieri distrettuali democraticamente eletti. Un primo gruppo di oltre 210 consiglieri distrettuali favorevoli alla democrazia si è sentito obbligato a dimettersi dalle loro cariche prima che il processo iniziasse“. Lo scrive il Servizio per l’azione esterna dell’Ue in una nota.

Mercato degli yacht in crescita, sia per quanto riguarda ordini di nuove costruzioni che refit, aumento della flotta mondiale e della dimensione delle imbarcazioni a livello internazionale nella fascia di prodotto 30/70 metri.

Il leader della gang di Haiti responsabile del sequestro di un gruppo di missionari nordamericani ha minacciato di uccidere gli ostaggi. La minaccia è contenuta in un video visionato dalla France Press girato mercoledì e pubblicato oggi sui social media. Il filmato mostra il capo della banda, Wilson Joseph, circondato da uomini armati, di fronte a cinque bare contenenti i corpi di membri della sua banda.

In un rapporto diffuso oggi, Amnesty International ha denunciato le crescenti difficoltà cui vanno incontro le persone che attendono ancora di trovare un luogo sicuro dalle minacce e dalle rappresaglie dei talebani, scattate immediatamente dopo la presa del potere in Afghanistan. ”Cercare di uscire dall’Afghanistan è una corsa a ostacoli. Da quando i talebani hanno assunto il potere è quasi impossibile ottenere documenti di viaggio”.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password