I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

20 Aprile 2021 – Floyd, condannato per omicidio l’agente Chauvin. Afghanistan, si sposta a maggio la conferenza per la pace. Zelensky invita Putin in Donbass. Armin Lachet, candidato per la Cdu in Germania

L’ex-poliziotto americano Derek Chauvin è stato condannato per l’omicidio di George Floyd. La giuria del processo a Minneapolis ha ritenuto Chauvin colpevole per tutte e tre le imputazioni: omicidio preterintenzionale, omicidio di secondo grado (ossia senza averne l’intenzione ma prendendosi il rischio di uccidere) e omicidio di terzo grado, ovvero per indifferenza alla vita umana. L’ex agente riconosciuto colpevole di tutti e tre i capi di imputazione può essere condannato a un massimo di 40 anni, ma se vengono riconosciute le aggravanti in teoria può arrivare a 75. 

La conferenza di pace internazionale sull’Afghanistan prevista per il 24 aprile ad Istanbul è stata rinviata a metà maggio. Ad annunciarlo il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha invitato Vladimir Putin a incontrarsi nell’est del Paese dilaniato dalla guerra mentre le tensioni tra Kiev e Mosca aumentano.

La riforma fiscale è una delle priorità del governo” e “l’idea è fare una riforma che sia quanto più possibile organica e che consideri tutto il sistema”. Lo ha detto il ministro dell’economia e delle finanze, Daniele Franco, nel corso di un’audizione alle commissioni bilancio di Camera e Senato.

Netflix ha riportato un utile del primo trimestre di 1,71 miliardi di dollari e ha dichiarato di avere avere avuto un guadagno di 3,75 dollari per azione.

I Verdi sono il primo partito in Germania con il 28 per cento delle preferenze, in crescita di cinque punti dal 14 aprile scorso. Cdu crollano al 21%.

In Venezuela, il partito ‘Primera Justicia‘ chiede a Usa, Ue e Norvegia per convocare elezioni libere. Intanto la Corte Suprema sospende le trasmissioni della storica emittente radio.

Sarà Armin Lachet, il governatore dello stato più popoloso della Germania, a essere il candidato della Cdu a cancelliere.

I minori indiani rischiano di subire le pesanti conseguenze della chiusura di una settimana iniziata oggi, dopo il forte aumento dei casi di COVID-19. Save the Children, l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare la vita dei bambini e garantire loro un futuro, è preoccupata per centinaia di migliaia di bambini e adolescenti a Nuova Delhi perché la chiusura delle scuole sta causando per loro di nuovo la perdita dell’istruzione, la vita in isolamento e l’espulsione delle famiglie dal lavoro può avere severe ripercussioni anche sui figli.

Milorad Dodik, leader serbo-bosniaco, capo del partito Snsd e attuale presidente di turno della Presidenza tripartita bosniaca, ha convocato oggi una riunione dei capi dei partiti che formano la coalizione di governo nella Republika Srpska (Rs, entita’ a maggioranza serba di Bosnia).

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password