I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

19 Settembre 2020 – Unione Camere Penali Italiane contro la Turchia per l’arresto di 50 avvocati. Donald Trump pronto a nominare una donna alla Corte Suprema. 200mila manifestanti in Thailandia per chiedere riforme

“L’arresto di 50 avvocati ad Ankara, accusati dei medesimi reati di terrorismo contestati ai loro assistiti, merita qualche riflessione meno retorica di quelle lette nella tutto sommato distratta rassegna stampa di questi giorni”. Così Gian Domenico Caiazza, presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane in un post su Facebook.

Il presidente degli Usa Donald Trump ha detto che “molto probabilmente” sceglierá una donna come successore di Ruth Bader Ginsburg alla Corte Suprema. La senatrice repubblicana moderata Susan Collins ha peró chiesto che sia il vincitore delle presidenziali Usa del 3 novembre a nominare il successore del giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg. 

La National Oil Corporation (Noc), la compagnia petrolifera della Libia con sede a Tripoli, ha revocato lo stato di forza maggiore “dai porti e dai giacimenti petroliferi sicuri“. Lo ha reso noto la stessa azienda dello Stato libico. La decisione segue l’accordo raggiunto in Russia tra il vicepresidente del Consiglio presidenziale, Ahmed Maiteeq, e il generale Khalifa Haftar per la ripresa delle operazioni petrolifere nel paese Opec.

Circa 200mila manifestanti sono scesi in piazza a Bangkok, la capitale della Thailandia, per chiedere riforme democratiche alla potente monarchia che guida il Paese. Sono le stime degli organizzatori della protesta che si è svolta a Sanam Luang, la gigantesca piazza che si trova vicino al Gran Palazzo. I leader della protesta hanno fatto appello per le riforme, un argomento finora considerato tabù nella società thailandese. 

Il presidente colombiano Ivan Duque ha chiesto alla comunità internazionale di mettere fine alla situazione in Venezuela e di agire contro il capo di stato Nicolas Maduro per i “crimini contro l’umanità” commessi.

Sono più di 300, quasi tutte donne, le persone arrestate nella marcia di protesta a Minsk contro il presidente bielorusso, Alexandr Lukashenko. Lo comunica la Ong Vesna.

La Commissione Europea non commenta le indiscrezioni secondo le quali all’Italia saranno assegnati nell’ambito del Quadro finanziario pluriennale 2021-27 (Mff nel gergo comunitario) 37,3 mld di euro per i fondi strutturali, che rappresenterebbero un aumento di 5 mld rispetto alla dotazione del 2014-20. La Commissione “non commenta i documenti interni”.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password