I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

18 Aprile 2021 – Ucciso cristiano in Egitto, pubblicato video di rivendicazione jihadista. Due persone morte su Tesla a guida automatica. Pakistan, tensione alta con TLP per vignette Maometto.

La branca dell’Isis nel Sinai egiziano ha ucciso a colpi d’arma da fuoco un cristiano copto e due membri di una tribù locale, postando successivamente in rete il video della loro ‘esecuzione’. Il video, diffuso su Telegram, dura 13 minuti. 

Due persone sono morte in Texas a bordo di una Tesla che la polizia ritiene quasi certamente non avesse nessuno alla guida. 

I più importanti partiti islamici in Pakistan hanno indetto per domani, lunedi’, una giornata nazionale di protesta contro il governo in segno di solidarietà con il partito Tehreek-e-Labbaik Pakistan (TLP), messo fuori legge con l’accusa di “terrorismo” dopo avere promosso proteste per chiedere l’espulsione dell’ambasciatore francese in seguito alla vicenda delle vignette di Maometto ripubblicate lo scorso autunno da Charlie Hebdo.

Cinque razzi sono stati lanciati contro una base aerea in Iraq che ospita truppe americane e almeno due avrebbero colpito l’impianto di un’azienda Usa per la manutenzione degli F-16. 

Spari da un Suv contro le forze dell’ordine che stanno presidiando Minneapolis alla vigilia della camera di consiglio del processo per la morte di George Floyd.

 Il ministero degli esteri russo ha annunciato l’espulsione di 20 addetti all’ambasciata della Repubblica ceca a Mosca, dichiarate “persone non grate” in un gesto annunciato di ritorsione per l’espulsione di 18 diplomatici russi da Praga.

Avevano promesso il nome del candidato cancelliere dei conservatori tedeschi entro la settimana, ma Armin Laschet (Cdu) e Markus Soeeder (Csu), per ora, l’accordo non l’hanno trovato. E a quanto pare continuano a litigarsi il post Merkel, dando ragione allo Spiegel, che li ha messi in copertina pieni di lividi e cerotti. I fronti si sono irrigiditi.

Il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, ha proposto ai partiti di opposizione in Georgia un nuovo documento per superare la crisi politica in corso nel Paese caucasico. L’accordo prevede che se il partito al governo Sogno georgiano otterra’ meno del 43 per cento alle prossime elezioni amministrative previste in autunno si terranno consultazioni parlamentari anticipate. 

Il leader del partito repubblicano irlandese Sinn Fein ha ufficialmente chiesto scusa per l’assassinio nel 1979 da parte dei terroristi dell’Ira di Lord Mountbatten, zio del defunto principe consorte Filippo, di cui ieri si sono svolti i funerali a Windsor Castle. 

Il ministero della Salute dell’Egitto ha confermato ufficialmente la presenza di morti a seguito del deragliamento di un treno verificatosi oggi a Toukh, nel governatorato di Qalyubia, parlando di almeno 11 vittime e 98 feriti, mentre in precedenza media locali e panarabi avevano menzionato la cifra di 16 decessi. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password