I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

17 Marzo 2021 – Grande affermazione per il premier liberale olandese Rutte. Fiom sul piede di guerra con Stellantis. Usa, proposta Dem per legge elettorale che faciliti voto minoranze

Secondo i primi exit poll delle elezioni politiche olandesi, che si sono svolte su tre giorni per evitare assembramenti alle urne, il Vvd, partito del premier liberale e rigorista Mark Rutte, è al momento in testa con 36 seggi su 150, 3 in più delle precedenti elezioni. Rispetto alla tornata elettorale del 2017, anche il partito liberale di centrosinistra D66 si è rafforzato con 8 seggi in più (da 19 passerebbe a 27). 

Si è riunito oggi il coordinamento nazionale delle delegate e dei delegati della Fiom di Stellantis, dei segretari generali delle Fiom territoriali per discutere della situazione degli stabilimenti e più in generale del settore. Decisa una mobilitazione su futuro lavoratori.

I legislatori del Partito democratico hanno presentato al Senato federale degli Stati Uniti una legge che andrebbe a facilitare il diritto di voto tra le minoranze. Lo riferisce la stampa Usa, precisando che i democratici denunciano un tentativo da parte dei repubblicani di limitare l’accesso alle urne dopo la sconfitta dell’ex presidente, Donald Trump, alle ultime elezioni.

Il comitato esecutivo di gestione della Camera del commercio estero del Brasile (Camex) ha disposto una riduzione del 10 per cento sulle tariffe di importazioni per strumenti e apparecchiature mediche, informatiche e relative alle telecomunicazioni. 

Il processo a Michael Spavor e Michael Kovriga, i due canadesi detenuti per spionaggio in Cina da oltre due anni, comincerà questa settimana: lo ha reso noto in un comunicato il ministro degli esteri di Ottawa Marc Garneau, dicendosi “fortemente preoccupato” dalla carenza di trasparenza relativa alle udienze. 

Il contingente tedesco schierato in Afghanistan settentrionale sta rafforzando le misure di sicurezza. I talebani minacciano, infatti, di riprendere gli attacchi, contro le truppe di “Resolute Support“, la missione della Nato in corso dal 2015 per la stabilizzazione del Paese. E’ quanto dichiarato dalla ministra della Difesa tedesca, Annegret Kramp-Karrenbauer, durante la videoconferenza che gli Stati parte dell’operazione hanno tenuto nella giornata di oggi. 

I test suggeriscono che non c’è alcun aumento del rischio di trombosi con il vaccino contro il coronavirus realizzato da AstraZeneca. Lo ha affermato il consigliere medico del governo britannico, professor Jonathan Van-Tam

Sul ponte di Genova “abbiamo provato a imparare la lezione, cercando di usare i commissariamenti in modo nuovo, in un modo diverso e questo è quello che faremo ancora perché, come ho detto in Parlamento, ci sarà un secondo decreto sui commissariamenti“. Lo ha affermato il ministro di Infrastrutture e trasporti, Enrico Giovannini, durante la puntata di Porta a Porta.

La Russia ha annunciato di aver richiamato a Mosca il suo ambasciatore a Washington per consultazioni sui suoi legami con gli Stati Uniti, ma ha sottolineato di voler prevenire un “deterioramento irreversibile” delle relazioni. L’annuncio del ministero degli Esteri russo è arrivato dopo che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha detto che la Russia “pagherà un prezzo” per l’ingerenza nelle elezioni statunitensi e concorda con la valutazione che il suo omologo russo Vladimir Putin è un “assassino“. 

Proseguono le proteste in Libano contro il caro vita. Dopo gli incidenti avvenuti in diverse citta’ negli ultimi giorni, con decine di feriti, una ventina di manifestanti ha fatto sentire la propria voce davanti il ministero dell’Economia, a Beirut. Secondo l’agenzia di stampa Ani alcuni di loro hanno tentato di entrare nell’edificio creando un momento di tensione con le forze dell’ordine presenti. Piu’ tardi, i manifestanti hanno provato a dirigersi verso il palazzo presidenziale ma sono stati bloccati. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password