I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

13 Ottobre 2021 – Uomo armato di arco e frecce fa strage a Kongsberg in Norvegia. Per Fmi deficit italiano aumenterà tra il 2022 e il 2023. Cnh Industrial chiuderà stabilimenti per carenza microchip. Putin denuncia spostamento militanti da Iraq e Siria verso Afghanistan

Almeno cinque persone sono state uccise e molte altre ferite nell’attacco di Kongsberg, nel sud della Norvegia, dove un uomo armato di arco e frecce ha colpito diversi soggetti per poi essere arrestato dalla polizia locale. Secondo il canale Twitter Terror Alarm il sospettato della strage di Kongsberg sarebbe stato identificato come Rainer Winklarson, norvegese bianco, e avrebbe annunciato di voler uccidere diverse persone giorni fa sul suo canale YouTube, dove avrebbe mostrato le sue abilità di tiro con l’arco. Islamofobo e anti-marxista, Breivik in un manifesto pubblicato su Internet il giorno dei fatti raccontava di avere pianificato per anni il suo progetto e si presentava come un cristiano conservatore “esposto a decenni di indottrinamento multiculturale“.

Il Fondo monetario rivede l’andamento del deficit e del debito italiano alla luce dei progressi nella lotta al Covid. E nel fiscal monitor presentato oggi calcola che il debito pubblico italiano si attesterà al 154,8% del Pil nel 2021, dal 155,8% del 2020 per poi calare ancora al 150,4% nel 2022 e al 149,4% nel 2023. Il deficit nazionale salirà invece al 10,2% quest’anno per poi scendere al 4,7% nel 2022 e al 3,5% nel 2023.A livello globale le cicatrici resteranno forti e in seguito alle misure messe in atto in risposta alla pandemia, il debito globale nel 2020 è balzato del 14% a un record di 226.000 miliardi di dollari.

Cnh Industrial “chiuderà temporaneamente diversi dei propri siti produttivi di macchine agricole, veicoli commerciali e sistemi di propulsione in Europa, in conseguenza delle interruzioni alla catena di fornitura e alla carenza di componenti chiave, in particolar modo semiconduttori“.

Il presidente russo Vladimir Putin ha affermato oggi che militanti agguerriti dall’Iraq e dalla Siria stanno entrando “attivamente” in Afghanistan. “La situazione in Afghanistan non e’ facile”, ha detto, durante una videoconferenza con i capi dei servizi di sicurezza degli stati ex-sovietici. 

E’ stato rigettato il permesso al gruppo di opposizione Arcipie’lago di manifestare il 15 novembre prossimo a L’Avana ed in altre città cubane. I giornali del regime hanno tentato di confutare le dichiarazioni degli organizzatori della protesta secondo cui la data era stata anticipata per evitare un possibile uso di carri armati per “schiacciare” i manifestanti. Il quotidiano Granma ha sottolineato che “l’esercitazione militare programmata per il prossimo novembre a Cuba” fa parte dell’addestramento che si svolge costantemente per preparare le forze di difesa nazionale“.

Ci aspettiamo che le digital tax nazionali saranno rimosse nel 2024” dopo l’attuazione dell’accordo sulla tassazione globale delle multinazionali. Lo ha detto il ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, nella conferenza stampa al termine della quarta riunione dei ministri delle Finanze e dei governatori delle Banche Centrali del G20.

Confindustria aveva una posizione “molto decisa sull’obbligo vaccinale: abbiamo preso coscienza del fatto che la politica ha deciso di non andare in quella direzione, e la certificazione verde rappresenta l’unica misura per mettere in sicurezza il lavoro“. 

Otto anni dopo l’attentato alla maratona di Boston, che causò la morte di tre spettatori e di un poliziotto, la Corte Suprema Usa sembra incline a ripristinare la pena di morte per Dzhokhar Tsarnaev, 28 anni, uno dei due fratelli coinvolti nell’attacco del 2013.

La deputata laburista Claudia Webbe è stata dichiarata colpevole di molestie dalla Westminster Magistrates Court di Londra. La 56enne pasionaria della comunità nera e militante attiva da anni nella campagne contro il razzismo nel Regno Unito e la diffusione delle armi, secondo il tribunale, ha offeso e minacciato (mossa dalla gelosia) in diverse telefonate Michelle Merritt, un’amica del suo partner Lester Thomas, arrivando a dire di voler “usare l’acido” contro di lei. 

Gli Stati Uniti indagano su alcuni casi sospetti di ‘sindrome dell’Avana’ nella sede dell’ambasciata Usa a Bogotà a pochi giorni dal viaggio che il segretario di stato Antony Blinken compirà in Colombia.

La partecipazione di Xavier Bertrand, candidato alle elezioni presidenziali francesi, al Congresso dei Repubblicani del 4 dicembre che deciderà il nome da presentare per la corsa all’Eliseo dimostra che la nostra famiglia politica è “riunita”. 

Dieci persone sono state uccise nell’ovest del Niger durante un attacco a una moschea. L’ azione non è stata rivendicata ma si sospetta un attacco jihadista.

L’operazione effettuata oggi dalla polizia del Kosovo non era diretta contro alcuna nazionalita’ in particolare ma esclusivamente “contro i criminali che hanno contrabbandato merci illegali nel territorio del Kosovo“. Lo ha detto il ministro dell’interno kosovaro Xhelal Svecla, smentendo ogni ip

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password