I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

12 Ottobre 2021 – Maggiore sovranità somala nell’Oceano Indiano, Kenya respinge decisione Corte Internazionale di Giustizia Onu. Stati Uniti e Russia verso nuovi colloqui, per Price i primi sono stati utili. Federal Reserve allenterà acquisto nuovi Bond. Apple riduce obiettivi produzione per carenza microchip

Il Kenya “respinge completamente e non riconosce” la decisione della Corte internazionale di giustizia dell’Onu con la quale assegna alla Somalia la sovranità sulla maggior parte dell’area marittima dell’Oceano Indiano (circa 160 mila chilometri quadrati) contesa con il Kenya e potenzialmente ricca di petrolio e gas.

Le autorità di Stati Uniti e Russia, rappresentate dai rispettivi negoziatori, hanno concordato un nuovo round di colloqui per risolvere la questione relativa ai diplomatici presenti nei due paesi. Lo ha annunciato il portavoce del dipartimento di Stato Usa, Ned Price, sottolineando che i colloqui in tal senso sono stati utili e proficui.

La Federal Reserve ha quasi raggiunto l’obiettivo di occupazione per dare il via alla riduzione del programma di acquisto di bond. Lo ha affermato il vicepresidente della banca centrale Usa Richard Clarida. Nell’ultima riunione del suo comitato monetario a settembre, la Federal Reserve ha indicato che potrebbe iniziare “presto” a ridurre il ritmo degli acquisti di asset, cioè 120 miliardi di dollari al mese in buoni del Tesoro e altri titoli, che hanno sostenuto l’economia dall’inizio della crisi.

Apple si avvia a tagliare i suoi obiettivi di produzione per l’iPhone 13 nel 2021 a causa della carenza di chip. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando alcune fonti, secondo le quali Apple starebbe comunicando ai suoi partner che la produzione sarà inferiore perchè Broadcom e Texas Instruments stanno incontrando difficoltà nella consegna di componenti.

Il progresso della società non è possibile “privando le donne della possibilità di lavorare”. Lo ha dichiarato l’emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani, nel suo intervento al G20 straordinario sull’Afghanistan presieduto dal presidente del Consiglio italiano Mario Draghi

Almeno mille donne e bambini migranti detenuti in Libia, nei centri sovraffollati di Tripoli, sono in una situazione di “pericolo imminente“.

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha incontrato l’Alto rappresentante dell’Unione africana, Olusegun Obasanjo, per discutere della crisi in Etiopia.

La Fda, l’agenzia Usa che vigila sui farmaci, ha autorizzato per la prima volta prodotti per sigarette elettroniche, concedendo il permesso alla R.J. Reynolds di vendere tre dei suoi liquidi aromatizzati al tabacco. Niente da fare invece per altri 10 prodotti aromatizzati. “I dati dell’azienda dimostrano che i suoi prodotti aromatizzati al tabacco possono portare benefici ai fumatori adulti dipendenti che passano a questi prodotti“.

Il ministro degli Esteri israeliano, Yair Lapid, ha incontrato a Washington il consigliere per la Sicurezza nazionale Usa, Jake Sullivan, il quale ha garantito “l’incrollabile sostegno” del suo Paese a Israele. I due, riferisce Times of Israel, hanno affrontato la questione del programma nucleare iraniano e anche quella della ricostruzione della Striscia di Gaza. 

Pinera, ha dichiarato oggi lo stato di “eccezione costituzionale” nelle regioni del Bio Bio e dell’Araucania, nel sud del Paese. La decisione, ha affermato lo stesso Pinera in una conferenza, è stata presa come risposta ai “numerosi episodi di violenza registrati negli ultimi mesi da parte di gruppi armati legati al traffico di droga e alla criminalità organizzata” e permette lo spiegamento delle Forze armate con compiti logistici e di sorveglianza nella regione. 

La corte distrettuale Pechersk di Kiev ha rifiutato la richiesta della procura di arrestare Viktor Medvedchuk, leader del partito ucraino Piattaforma di opposizione — Per la vita, allungando pero’ il periodo di detenzione agli arresti domiciliari fino al 7 dicembre. La richiesta della procura faceva riferimento all’accusa per Medvedchuk di coinvolgimento negli “schemi criminali” per l’importazione di carbone dalle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk.

La corte distrettuale Pechersk di Kiev ha rifiutato la richiesta della procura di arrestare Viktor Medvedchuk, leader del partito ucraino Piattaforma di opposizione — Per la vita, allungando però il periodo di detenzione agli arresti domiciliari fino al 7 dicembre. La richiesta della procura faceva riferimento all’accusa per Medvedchuk di coinvolgimento negli “schemi criminali” per l’importazione di carbone dalle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk.

L’innovazione è fondamentale. Non ci sarà sovranità politica senza sovranità tecnologica. L’innovazione è la nostra arma principale nella corsa tecnologica. Dobbiamo unire le nostre forze in questa battaglia tecnologica“. Lo ha detto Bruno Le Maire, ministro delle Finanze Francese, in un messaggio inviato in occasione della celebrazione del 70ennale di Elettronica ‘A story made of future’.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password