I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

12 Gennaio 2021- Retromarcia Usa, niente visita diplomatica Taiwan. Cile verso il sì all’aborto. Italia disponibile a scambio prigionieri con la Libia

La visita a Taiwan dell’ambasciatore Usa all’Onu, Kelly Craft, è stata cancellata. Lo ha reso noto un portavoce del dipartimento di Stato americano, dopo la decisione più ampia di annullare tutte le visite all’estero dei propri funzionari, compresa l’ultima visita in Europa del capo della diplomazia Mike Pompeo. La missione di Craft era attesa questa settimana dal 13 al 15 gennaio e aveva fatto infuriare la Cina. Nei giorni scorsi, Pechino aveva avvertito gli Usa che avrebbero pagato “un caro prezzo” per la visita.

Il parlamento del Cile inizierà domani a dibattere un progetto di legge per la depenalizzazione dell’aborto. Secondo quanto si legge nella pagina ufficiale della Camera, il progetto che “modifica il codice penale per depenalizzare l’aborto consensuale da parte delle donne entro le prime quattordici settimane di gestazione“, è stato inserito all’ordine del giorno della seduta della commissione per le Donne e l’Uguaglianza di genere della Camera in programma il 13 gennaio. Il Cile si iscrive in questo modo alla cosiddetta “marea verde“, il movimento che sta promuovendo la legalizzazione dell’aborto nei paesi sudamericani. Il 30 dicembre scorso il Senato dell’Argentina ha approvato in seconda lettura e in via definitiva la legge che permette l’interruzione volontaria della gravidanza (Ive) nel Paese. L’Argentina è diventata in questo modo il sesto Paese della regione latinoamericana a legalizzare ufficialmente l’interruzione di gravidanza insieme a Cuba, Uruguay, Guyana, Guyana francese, e Porto Rico. 

Il vice presidente del Consiglio presidenziale libico, Ahmed Maitig, e il ministro dell’Interno italiano, Luciana Lamorgese, hanno discusso della “possibilità di stabilire un principio generale per lo scambio dei prigionieri dei due paesi in futuro”. Lo ha affermato lo stesso Maitig sul proprio profilo Facebook, riferendo dell’incontro avvenuto a Roma.

Il leader nordcoreano Kim Jong Un si è impegnato a rafforzare l’arsenale nucleare del suo paese nel suo discorso di chiusura alla riunione principale del suo partito al governo. “Mentre rafforziamo il nostro arsenale dobbiamo fare di tutto per costruire l’esercito più potente“: queste le parole di Kim riportate dalla KCNA, agenzia di stampa ufficiale. 

John Katko è il primo deputato repubblicano a uscire allo scoperto e annunciare che voterà a favore dell’impeachment di Donald Trump per aver incitato gli scontri al Congresso. Il deputato dello stato di New York si unirà così ai 218 democratici che hanno firmato la risoluzione per l’impeachment del presidente. Intanto L’Fbi ha affermato di aver messo in guardia le altre forze dell’ordine, inclusa la Polizia di Capitol Hill, del possibile assalto al Campidoglio il giorno prima della rivolta. L’intelligence ha riferito martedì che l’avvertimento è stato emesso tramite la Joint Terrorism Task Force, che comprende membri della Capitol Police.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha ribadito il proprio sostegno al ministro della Salute, Jens Spahn, tornando a difenderlo dalle critiche che gli sono state rivolte per le carenze e i ritardi nella campagna di vaccinazione contro il coronavirus in corso in Germania. 

Un terzo della popolazione del Madagascar meridionale faticherà ad avere cibo sufficiente a causa della combinazione di tre anni consecutivi di siccità e della grave recessione dovuta alla pandemia di Covid-19. I tassi di malnutrizione grave continuano a crescere rapidamente e molti bambini sono costretti a chiedere l’elemosina per aiutare le famiglie a nutrirsi.

Si e’ chiusa la consultazione pubblica sul provvedimento attuativo dell’Imposta sui Servizi digitali (ISD) meglio nota come web tax. Lo rende noto l’Agenzia delle Entrate specificando che sono piu’ di 40 i contributi inviati da professionisti, associazioni di categoria e operatori relativi alla bozza di provvedimento attuativo, introdotta dalla legge di Bilancio 2019. L’ISD e’ un’imposta pari al 3% dei ricavi derivanti da determinati servizi digitali realizzati da imprese di rilevanti dimensioni.

In modalita’ virtuale a causa della pandemia di coronavirus, e’ stata avviata ieri, 11 gennaio, la fase operativa tedesca del Global Startup Programme, iniziativa dell’Agenzia Ice-Italian Trade & Investment Agency. E’ quanto rende noto oggi la sede di Berlino del medesimo ente con un comunicato. Durante la loro permanenza virtuale in Germania, le startup selezionate seguiranno il programma di incubazione online presso Germantech Operations GmbH.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password