I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

11 ottobre 2020 – Casa Bianca chiede ripristino secondo dibattito Trump-Biden. Bolsonaro durissimo contro ‘Che’ Guevara. Premio Nobel Phelps invoca alto incarico a Draghi per risollevare Italia.

Il vice direttore della Comunicazione della Casa Bianca, Brian Morgenstern, ha dichiarato che la Commissione sui dibattiti presidenziali dovrebbe ripristinare il secondo dibattito dopo che il medico del presidente Donald Trump ha affermato che vi non era più un rischio per la trasmissione del coronavirus.

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha voluto ricordare la morte nel 1967 del guerrigliero argentino-cubano Ernesto ‘Che’ Guevara con un durissimo messaggio via Twitter. Accompagnando il suo tweet con una fotografia del militante rivoluzionario dopo l’arresto, Bolsonaro ha scritto: “9 ottobre. E’ morto in Bolivia il delinquente comunista ‘Che’ Guevara, la cui eredità ispira solo emarginati, drogati e la feccia di sinistra“.

Il governo della Repubblica Ceca annuncerà nei prossimi giorni una nuova serie di misure restrittive per contenere la diffusione del Covid-19. Lo ha dichiarato la vicepremier ceca Alena Schillerova. “Non sarà un lockdown completo come in primavera“, ha assicurato la vicepremier di Praga, precisando che martedì è il giorno fissato dal governo per l’annuncio delle nuove misure restrittive. “Non vogliamo spengere l’economia. Vogliamo prendere delle misure più mirate“.

Un alto incarico a Mario Draghi risolleverebbe gli animi e sarebbe d’ispirazione per un’Italia più dinamica“. Lo afferma Edmund Phelps, premio Nobel per l’economia e direttore del Centro sul capitalismo e la società presso la Columbia University in una intervista che sara’ pubblicata domani sul Riformista Economia. 

E’ attesa per domani la sentenza sulle pene da comminare ai singoli membri ed associati del partito di estrema destra greco Alba dorata, arrestati la scorsa settimana dopo la condanna del gruppo come un’organizzazione terroristica. La nuova sentenza serve a determinare la pena esatta per ciascuno degli imputati, che dovrebbero essere condannati a periodi tra i cinque ed i 15 anni di carcere. 

Santiago del Cile è stata teatro di nuove proteste nelle ultime ore che si sono concluse con l’arresto di nove persone, quattro delle quali minorenni, e con il ferimento di un agente dei Carabinieri. Il grosso degli scontri, riferisce il portale “Notimerica”, è avvenuto nella centralissima Plaza Italia, dove i manifestanti hanno usato oggetti contundenti come pietre e bastoni contro gli agenti.

Certezza dei tempi” e “concentrazione delle risorse” in pochi progetti qualificanti e che rispettino sempre la “sostenibilità ambientale“. Lo chiedono le commissioni Bilancio e Politiche Ue del Senato nella bozza di relazione sul Recovery Plan. Il documento sarà votato domani e farà da base per la risoluzione da votare in Aula martedi’. 

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password