I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

11 Aprile 2021 – Per l’Iran blackout centrale nucleare è attacco terroristico. Haiti, 5 preti e 2 suore rapiti. Cina ammette che Sinovac è meno efficace di altri vaccini in vendita.

All’indomani dell’inaugurazione di nuove centrifughe avanzate per l’arricchimento dell’uranio, l’impianto nucleare di Natanz, in Iran, è stato colpito da un blackout elettrico. Secondo il capo dell’Organizzazione dell’energia atomica, Ali Akbar Salehi, si è trattato di un “attacco terroristico” per il quale Teheran “si riserva il diritto di agire contro gli autori“, senza però indicarne. Fonti di intelligence occidentale hanno affermato che si e’ trattato di un cyber-attacco, opera del Mossad israeliano

Sette religiosi cattolici, di cui due francesi, sono stati rapiti a Haiti. Lo comunica la conferenza episcopale dell’isola, sottolineando che i rapitori hanno chiesto un riscatto di un milione di dollari per i cinque preti e le due suore catturati.

La Cina ha ammesso che i propri vaccini sviluppati contro il Covid-19 hanno una bassa efficacia e ha avanzato l’ipotesi di mischiarne diversi per potenziarli. I farmaci cinesi “non hanno tassi di protezione molto elevati”, ha spiegato Gao Fu, a capo del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie. Il tasso di efficacia del Sinovac, uno dei vaccini cinesi, nella prevenzione dei contagi è attestato, da ricercatori brasiliani, fino al 50,4%. In confronto, il vaccino prodotto da Pfizer è risultato efficace al 97%. 

Norbert Feher, noto come Igor ‘il russo‘, il sicario serbo che sarà processato da domani al tribunale provinciale di Teruel per il triplice crimine commesso nel 2017 nella cittadina spagnola, ha attaccato oggi con una piastrella e ha colpito a calci e pugni diversi funzionari del carcere di Dueñas, quando sono entrati nella sua cella per trasferirlo nella prigione Zuera di Saragozza, dove stara durante il processo. 

La variante sudafricana del coronavirus sarebbe in grado di “attraversare” le difese del vaccino Pfizer-BioNTech. Lo hanno detto alcuni ricercatori che hanno condotto uno studio all’Università di Tel Aviv, in Israele.

Il ministro degli Affari esteri della Russia, Sergej Lavrov, è atteso domani in Egitto per una visita ufficiale. 

E’ stato rilasciato oggi Abdel-Rahman Milad, meglio noto come “Bija“, ufficiale della Guardia costiera libica accusato di traffico di esseri umani e contrabbando di carburante.

La Camera dei rappresentanti della Libia, il parlamento eletto nel 2014, è stato ufficialmente unificato oggi dopo una scissione durata anni. Una cerimonia ufficiale si è tenuta a Tripoli alla presenza del capo del “blocco” parlamentare di Tripoli, Hammouda Siyala, e il primo vicepresidente del “blocco” di Tobruk, Fawzi al Nuwairi

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password