I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

10 Settembre 2020 – Caos Colombia, manifestazione di protesta finisce nel sangue. Top manager NY contro il sindaco De Blasio. Macron la spunta: sanzioni alla Turchia se Erdogan non si siede al tavolo

E’ di almeno sette morti il bilancio di una manifestazione contro le violenze della polizia, svoltasi a Bogotà. Gli scontri derivano dall’uccisione di un uomo di 46 anni Javier Ordóñez bloccato a terra e colpito col taser decine di volte, che implora gli agenti “Sto soffocando” Più di 140 persone sono rimaste ferite nei disordini (87 poliziotti e 55 manifestanti), gli arresti sono stati 70. I dimostranti hanno assaltato 17 stazioni di polizia e danneggiato 77 veicoli. Sono nove i bus dati alle fiamme. Già nel 2019 si erano registrati forti proteste e scontri in Colombia.

Gli amministratori delegati di oltre 160 grandi aziende americane, da Macy’s a Mastercard, chiedono al sindaco di New York di agire contro la criminalita’ nella Grande Mela . “La grande preoccupazione sulla sicurezza pubblica, la pulizia e la qualita’ della vita stanno contribuendo al deterioramento delle condizioni nei distretti commerciali”, affermano i top manager chiedendo un “messaggio forte che consenta ai dipendenti, ai consumatori, ai clienti e ai visitatori di tornare in sicuro e salutare ambiente di lavoro”. 

I leader dei sette Paesi europei, che si affacciano sul Mediterraneo, hanno fatto sapere che sono pronti a sostenere l’Ue sulla via delle sanzioni nei confronti della Turchia se Ankara continuerà a non voler accettare il dialogo e insiste nel fomentare le tensioni con la Grecia. Lo afferma la dichiarazione finale del Med7 che si è tenuto in Corsica su iniziativa del presidente francese Emmanuel Macron. Intanto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, in controtendenza, ha avuto oggi un colloquio telefonico con l’omologo turco Mevlut Cavusoglu.

Per Microsoft sarebbe in corso una cyberwar sulle presidenziali Usa. Anche dall’Iran sarebbero partiti alcuni dei cyber-attacchi che avevano come obiettivo le campagne elettorali di Donald Trump e del candidato democratico Joe Biden. E’ sempre la Microsoft ad affermarlo. Il gigante digitale Usa ha rivelato oggi di aver scoperto attacchi hacker provenienti dalla Cina e dalla Russia. Gli attacchi avrebbero avuto come obiettivo 200 organizzazioni statunitensi.

L’accordo fra Israele ed Emirati Arabi Uniti verrà firmato la prossima settimana alla Casa Bianca e potrebbe unirsi anche un altro Paese. Lo ha annunciato il presidente Usa, Donald Trump.

L’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), a fronte di oltre 900 mila vittime di coronavirus, deplora la “mancanza di solidarietà” e chiede una vera “leadership” delle maggiori potenze nella mondiali lotta contro la pandemia. 

I Talebani hannno annunciato che i negoziati di pace tanto attesi con il team selezionato dal governo afgano inizieranno sabato in Qatar. Sediq Sediqqi, portavoce del presidente afgano Ashraf Ghani, ha confermato in un tweet che la delegazione sarà a Doha per i negoziati di pace. 

Un misto di sorpresa e ilarità ha accompagnato il “giorno dell’avvertimento“, simulazione di emergenza nazionale che si è tenuta nella mattinata di oggi in tutta Germania. Come riferisce il quotidiano “Die Welt“, diversamente da quanto annunciato, le sirene di diverse città non hanno suonato e le app di avvertimento non hanno funzionato o si sono attivate con 30 minuti di ritardo sull’orario previsto.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password