I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

10 Novembre 2020 – ONU annuncia aumento dell’immigrazione. Biden a Trump “nessuno ci può fermare”. Nagorno-Karabakh, cabina di regia pace in Azerbaigian. Fitoussi: “Ue affronta ogni crisi in maniera sbagliata”.

La fame globale e gli sfollamenti di popolazione – entrambi già a livelli record quando ha colpito il Covid-19 – potrebbero subire un’impennata, con migranti e quanti vedono diminuire il flusso delle rimesse che cercano disperatamente lavoro per sostenere le proprie famiglie. Il rapporto, il primo nel suo genere, pubblicato oggi dall’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) e l’agenzia ONU World Food Programme (WFP), mostra come la pandemia abbia fatto aumentare l’insicurezza alimentare e la vulnerabilità per i migranti, per le famiglie che contano sulle rimesse dall’estero e per le comunità costrette ad abbandonare le proprie abitazioni a causa di conflitti, violenze e calamità.

Stiamo iniziando la transizione, è già in corso. Nulla ci può fermare“. Così il presidente eletto degli Stati Uniti Joe Biden poi conferma di voler annunciare le prime nomina di governo entro la Festa del Ringraziamento, ovvero entro fine mese. Lo ha detto parlando da Wilmington, nel Delaware.

Il centro di monitoraggio russo-turco sarà situato sul territorio dell’Azerbaigian e non ha nulla a che fare con l’operazione di mantenimento della pace nel Nagorno-Karabakh. Lo ha dichiarato all’emittente televisiva “Russia 24” la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. L’Iran intanto ha accolto con favore la tregua in Nagorno-Karabakh tra Armenia e Azerbaigian, mediata dalla Russia, e ha chiesto l’uscita dalla regione di “tutti i foreign fighter“. Lo si legge in un comunicato del ministero degli Esteri di Teheran in cui si auspica che l’accordo porti “a misure finali per stabilire una pace duratura nella regione del Caucaso“. 

Il sindacato dei docenti della scuola pubblica dell’Uruguay (Fenapes), ha iniziato oggi uno sciopero di 48 ore per protestare contro i tagli all’educazione previsti dalla Legge di Bilancio 2021 del governo di Luis Lacalle Pou.

Ogni volta che in Europa c’è una crisi, viene affrontata in maniera sbagliata, senza mai trovare una risposta comune“. Lo afferma l’economista Jean Paul Fitoussi, in un’intervista contenuta nel numero in uscita della rivista “leSfide – Non c’è futuro senza Memoria“, edita dalla Fondazione Craxi. 

La Germania non combatte contro l’Islam, ma contro il terrorismo jihadista e l’estremismo islamico. E’ quanto dichiarato dal ministro dell’Interno della Germania, Horst Seehofer, all’apertura della seduta virtuale che la Conferenza dell’Islam tedesco (Dik) ha dedicato oggi alla formazione degli imam nel Paese.

L’addio a Intel è ora ufficiale: i nuovi computer Apple avranno un cervello M1, il primo microprocessore dedicato e pensato esclusivamente per i device della Mela. Il primo McBook air con il cervello made in Apple e’ stato svelato questa sera, nel corso di un evento streaming. Una vera e propria rivoluzione che consentirà, almeno questa è l’intenzione, di integrare meglio l’intera famiglia dei prodotti Apple, dai laptop agli Apple watch, dagli iPhone agli iPad. 

Due azioni legali sono state intentate da un tribunale distrettuale federale in Virginia e una a Washington nei confronti del maresciallo Khalifa Haftar, l’uomo forte della Cirenaica in Libia. L’accusa è di crimini di guerra, tra cui bombardamenti su case di civili, percosse ed esecuzioni di prigionieri. Le cause sono intentate da tre gruppi di cittadini libici che chiedono giustizia e si basano sul fatto che Haftar e’ un cittadino statunitense e un ex residente a Langley, in Virginia, dove ha ancora proprieta’ immobiliari.

I prossimi cinque anni potrebbero cambiare il volto all’Italia dell’energia, con la chiusura delle centrali a carbone e l’idrogeno verde finalmente competitivo. L’obiettivo dello stop alle centrali entro il 2025 viene rilanciato dal ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, in un’audizione al Senato sul recovery and resilience plan.

L’Alto Commissario dell’Onu per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha dichiarato oggi che almeno 150 membri dell’opposizione in Tanzania sono stati arrestati in concomitanza con le elezioni dello scorso 28 ottobre dal contestato esito. Gli arresti dei leader e dei sostenitori dell’opposizione sono iniziati alla vigilia del voto, ha affermato l’organismo in una dichiarazione, citando rapporti che arrivano dal Paese. 

Gli Stati Uniti hanno ufficialmente approvato la vendita agli Emirati Arabi Uniti di armi di ultima generazione, tra cui 50 caccia stealth F-35, per un totale di 23 miliardi di dollari. Lo ha annunciato oggi il segretario di Stato, Mike Pompeo

A causa della crisi del coronavirus, nel 2020 il Pil della Germania subirà una contrazione del 5,1 per cento. E’ quanto prevede il Consiglio degli esperti per l’analisi degli sviluppi macroeconomici (Svr), gruppo di economisti tedeschi noto come i “Cinque saggi” che dal 1963 esercita funzioni consultive per il governo federale. Come riferisce il quotidiano “Sueddeutsche Zeitung“, il dato corregge in positivo le precedenti stime dell’Svr, secondo cui quest’anno il Pil della Germania sarebbe crollato del 6,9 per cento.

Alla presenza del Primo Ministro Boyko Borissov, nell’ambito del Vertice di Berlino, i leader dei paesi dei Balcani occidentali hanno firmato una Dichiarazione online sul Mercato Regionale Comune e una Dichiarazione sull’Agenda Verde. I due documenti sono un grande successo per l’accoglienza congiunta della Bulgaria e della Repubblica della Macedonia del Nord nel processo di Berlino, poiché uniscono gli sforzi dei Balcani occidentali per la loro integrazione ancora piu’ stretta nelle norme e negli standard dell’Unione europea.

Ridisegnare le politiche attive del lavoro, favorire l’incontro tra domanda e offerta, rendere strutturale e obbligatorio l’assegno di ricollocazione. Queste le indicazioni espresse da Confindustria all’incontro con la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo sulla riforma degli ammortizzatori e delle politiche attive. 

Negli ultimi mesi, la Commissione europea ha lavorato instancabilmente per garantire dosi di potenziali vaccini. E domani autorizziamo un contratto per la fornitura, fino a 300 milioni di dosi, del vaccino sviluppato dalla società tedesca BioNTech e da Pfizer. Questo è il vaccino più promettente finora“. Lo annuncia la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, sul suo account Twitter. 

I Paesi europei “hanno bisogno di una risposta coordinata e rapida” per affrontare la minaccia terroristica. E per fare questo, è necessaria “una revisione dell’accordo di Schengen“. E’ quanto ha chiesto il presidente francese, Emmanuel Macron, in un mini-vertice in videoconferenza con diversi leader dell’Ue, dopo gli attacchi in Francia e Austria.

Faremo di tutto perchè vi sia comprensione accurata dei fatti “Non siamo d’accordo con le affermazioni preliminari della Commissione europea e continueremo a fare ogni sforzo per garantire che” Bruxelles “abbia una comprensione accurata dei fatti“: così in una nota Amazon replica all’antitrust Ue che le ha rivolto accuse formali per possibili pratiche sleali. La società guidata da Jeff Bezos afferma di rappresentare meno dell’1% del mercato globale al dettaglio e che ci sono “concorrenti più grandi in tutti i Paesi” in cui opera.

Condividi questo post

Nato a Torino il 9 ottobre 1977. Giornalista dal 1998. E' direttore responsabile della rivista online di geopolitica Strumentipolitici.it. Lavora presso il Consiglio regionale del Piemonte. Ha iniziato la sua attività professionale come collaboratore presso il settimanale locale il Canavese. E' stato direttore responsabile della rivista "Casa e Dintorni", responsabile degli Uffici Stampa della Federazione Medici Pediatri del Piemonte, dell'assessorato al Lavoro della Regione Piemonte, dell'assessorato all'Agricoltura della Regione Piemonte. Ha lavorato come corrispondente e opinionista per La Voce della Russia, Sputnik Italia e Inforos

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password