I più letti

Categorie

  • Nessuna categoria

UE, nuove norme sulle accise per l’alcol

Il Consiglio UE ha raggiunto un accordo sulle nuove norme che dal 1° gennaio 2022 disciplineranno le accise sull’alcol all’interno dell’UE. Le nuove regole dovrebbero favorire il mercato e ridurre i costi per le piccole imprese produttrici di alcol. I piccoli produttori e i produttori artigianali di alcol potranno contare, ad esempio, di un nuovo sistema di certificazione a livello europeo che attesti il loro accesso ad aliquote di imposta più basse in tutta l’Unione. Ciò produrrà un impatto positivo sui consumatori, che beneficeranno di uno stop all’uso illegale di alcol denaturato per produrre bevande contraffatte che si tradurrà indirettamente in una maggiore sicurezza per la loro salute. Sarà anche innalzata la soglia della birra a bassa gradazione alcolica (dal 2,8 a 3,5 vol) cui possono essere applicate aliquote ridotte e incentivando quindi i prezzi delle birre con gradazione più bassa.  Paolo Gentiloni, Commissario per l’Economia, ha dichiarato: “L’accordo odierno è un passo avanti positivo verso un regime fiscale più moderno ed equo per l’alcol, che al contempo aiuterà anche la nostra lotta contro le frodi”.

Condividi questo post

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Forgot Password